Di che marca è questo amplificatore/compatto

Moderatore: Marcello Croce

Rispondi
Messaggio
Autore
Marcodeb998
Messaggi: 9
Iscritto il: lunedì 29 ottobre 2018, 14:38

Di che marca è questo amplificatore/compatto

#1 Messaggio da Marcodeb998 » lunedì 28 gennaio 2019, 16:47

Salve a tutti, un amico ha ricevuto questo compatto che fa da radio FM-AM piastra a cassette e giradischi. Oltre al marchio Wilco non c'è scritto nient altro e anche in internet non ho trovato niente di questo modello..Sapete per caso il modello preciso e qualche informazione?

Grazie
Immagine


doc elektro
Messaggi: 1203
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: Di che marca è questo amplificatore/compatto

#3 Messaggio da doc elektro » venerdì 1 febbraio 2019, 18:35

è uno dei tanti prodotti "con poca diffusione" costruiti anni fa e spesso in tirature limitate.
O magari importato da chissà dove e poi rimarchiato.
Di buono ha il piatto BSR che pur essendo rumoroso come un cantiere edile,grasso indurito permettendo non va mai alla fine.

Di cattivo vedo tanti potenziometri scorrevoli che per loro natura si riempiono di polvere.
la piastra a cassette spesso era un normale registratore orizzontale con la schedina per la stereofonia. Ovvio che la meccanica era e restava quella di un portatile.
Come vedo i jack da 3,5 troppo giocattolosi per una cosa che deve durare.

Che dire ,io non lo reputo monnezza,semplicemente è un apparato elettronico che consente di ascoltare musica con una qualità molto probabilmente NON HI FI .

Ma che messo da qualche parte per fornire musica "di compagnia" dove non serve la fedeltà ma solo il non morire di noia può fare il suo lavoro. magari senza comprare quelle PORCATE costruite chissà dove,poco più grosse di un telefono,tutta plastica e che suonano di emme. Ovviamente amplificate in classe D...

Qui almeno un paio di altoparlanti largabanda (probabilmente con bobina piccola ergo la distorsione in certi passaggi la senti a orecchio) decenti magari ci sono.

E poi c'è il BSR...una testina come si deve (probabilmente piezo) una bella riguardata e farà ancora 30 anni nella casa in montagna. Ci sarà un ampli con transistor al germanio (ergo rispetta gli ohm alla lettera) e magari qualche condensatore in perdita,quindi fagli un controllino.

Sono sempre tentato uno di questi giorni di fare uno "stereorama" con dentro un bel ponte di 4 TDA 7294 e con casse "by doc" che bastoni qualche audiofilo da triodo a lampadina...
...giusto con il primo passaggio di leather on my pack dei twisted sister.

Comunque sia NON è di valore e tra buttare questo nel cassonetto e una qualunque porcata di ultima generazione,tipo "cubetto 10 x 10 x 10 cd-ampli-usb-bluetoot" io butto il cubetto. Ma prima lo spacco...
a casa mia si usa ancora il tubo catodico

Rispondi