Mafro... ma che gente hai intorno...???

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Alexmaso69
Messaggi: 271
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:00

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da Alexmaso69 » mercoledì 7 novembre 2018, 22:55

Confermo. È un salone medio grande con una parte a soffitto altissimo e non ha nessun trattamento, tranne magari qualche bicchiere che tintinna nella cristalliera quando si spinge sul volume. In effetti la cristalliera è un bel trattamento riflettente :D

F.Calabrese
Messaggi: 33427
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 9 novembre 2018, 1:15

Io non capisco proprio perché Mario Bon debba ridursi persino a truccare i grafici, pur di far credere ai suoi tre lettori di aver ragione...
Mario Bon ha scritto:Qui sotto a sinistra le tre curve misurate mentre a sinistra come dovrebbero essere se fossero effettivamente equidistaziate di 3 dB ovvero se ottenute in assenza di riflessioni. Avendo composto l'immagine con paint non è proprio precisa ma dà l'idea.
Immagine

Ora verifichiamo insieme, riprendendo le tre curve originali misurate con REW e sfruttando la possibilità offerta da questo software di spostare in alto le curve di 3 e 6 dB, per compensare l'aumento di distanza. Nel farlo mi sono accorto di aver scritto per errore 0.7 - 1 - 1,4 metri, quando le distanze effettive erano di 1 - 1,4 - 2 metri, il che rende il confronto ancora più favorevole alle MIE tesi. Sempre tre dB di differenza sono attesi tra le tre curve, per cui, aumentando di 3 dB la curva ad 1,4m. e di 6 dB quella a 2 m. le tre curve si dovrebbero sovrapporre perfettamente, IN ASSENZA DI CONTRIBUTO ENERGETICO DA PARTE DEL CAMPO RIVERBERATO. ed ecco infatti quel che accade...

Immagine

Come potete vedere, la sovrapposizione tra 40 e 90 Hz è quasi perfetta: diciamo entro i limiti della precisione di misura. Tra 100 e 160 Hz si notano piccole anomalie dovute alla presenza di oggetti vicini di dimensione comparabile alle lunghezze d'onda.

Dunque la spiegazione di Mario Bon -che ritiene che la presenza delle risonanze modali dell'ambiente alteri le curve a maggiore distanza- è clamorosamente smentita dal fatto che queste risonanze sono situate a frequenze ben inferiori ai 100 Hz, in un ambiente così grande. Solo a 30 Hz. si intravede un vero incremento possibilmente causato dalla risonanza fondamentale dell'ambiente...

Le tre curve DISEGNATE da Mario Bon sono quindi sbagliate e fuorvianti...

Salutoni
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 33427
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 9 novembre 2018, 19:21

Leggete e rileggete bene le righe qui sotto... e rifletteteci insieme a me...
Mario Bon ha scritto:Ne segue che o il simulatore fornisce la SPL su mezzo spazio oppure calcola il rendimento e lo moltiplica per due (diciamo "alla Beranek").
Purtroppo non è dato sapere quanto vale il Q del sistema e nemmeno se sia tato simulato su spazio intero, mezzo spazio o che altro.
Una cosa è certa il valore della potenza applicata, su spazio intero, produce un SPL troppo alto.
Questo, eventulamente, è un difetto del simulatore.
Si'... Avete letto bene...!

Il buon Mario Bon (scusate l'impiccio...) vi sta dicendo che lui non sa che la pratica totalità dei software di simulazione fornisce risultati relativi solo all'impiego in emispazio, che poi è quello più comune e sul quale sono stati scritti tutti i Papers di Thele e Small, con i loro allineamenti...

Hornresp prevede la possibilità di cambiare l'angolo solido da 4 pi greco (spazio libero) a 0,5 pi greco (angolo), ma ad ogni dimezzamento dell'angolo solido di emissione fa aumentare il livello di SEI DECIBEL invece dei tre deciBel della solita formuletta di Mario Bon, che non ha ancora capito -dopo mesi- dove sta l'errore...

DUNQUE SIAMO DINANZI AL CASO DI UN "PROGETTISTA" CHE NON SA IMPIEGARE I SOFTWARE DI SIMULAZIONE E NON PROVA NEMMENO AD IMPARARE ED A CAPIRNE I LIMITI E GLI EVENTUALI ERRORI.

ESATTAMENTE QUELLO CHE FA UN NORMALE AUTOCOSTRUTTORE...

CVD

Salutoni
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 33427
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da F.Calabrese » sabato 10 novembre 2018, 10:43

Quando si dice: "è cretino..."

Leggete con attenzione...

Il sottoscritto non ha disegnato un bel niente: la curva blu è stata misurata dal Sig. Calabrese ed è stata copiata e traslata di circa 3 dB per due volte (copia e incolla non significa disegnare). Ho preso la curva blu perchè è quella ottenuta alla distanza inferiore e quindi meno affetta dal suono riflesso.


Ora guardate a sinistra... LA CURVA BLU E' QUELLA PIU' IN BASSO, VALE A DIRE QUELLA RILEVATA ALLA DISTANZA MAGGIORE !!!

Immagine

Continua pure così, Mario Bon...

...con ogni post in più stai spiegando a tutti il tuo dilettantismo !!!

Complimenti !
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 33427
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da F.Calabrese » domenica 11 novembre 2018, 11:07

Finamente !!!
Mario Bon ha scritto:Quindi riguardo all'SPL
nello spazio libero HornResp aggiunge 0 dB
Su schermo infinito aggiunge 6 dB
alla confluenza di due pareti aggiunge 12 dB
alla confluenza di tre pareti (in angolo) aggiunge 18 dB
Ed ecco la simulazione su 4 pi e 2 pi, dello stesso trasduttore... fatta appunto con Hornresp.

Immagine

Notate che alle basse il livello aumenta di SEI deciBel... e non dei TRE deciBel previsti dalla formuletta di Mario Bon !!!

Però attenzione al diverso comportamento sulle alte...! Lì la formuletta vale... (ed infatti io gli avevo scritto che si impiegava solo sulle trombe dei medio-alti, ma lui non ha capito, come al solito !)

Saluti
F.C.

enea guarnacci
Messaggi: 221
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2018, 7:50

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da enea guarnacci » domenica 11 novembre 2018, 12:09

'..ma è il schermo che storta le righe o è il programmino che non è buono a farle dritte ?

F.Calabrese
Messaggi: 33427
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da F.Calabrese » domenica 11 novembre 2018, 15:10

Mario Bon ha scritto:Probabilmente si tratta di un problema lessicale, che dalle parole, si è esteso ai numeri.
Vedo che continui a non capire, PERCHE' NON SAI... :o :shock: :?

La spiegazione la darò a Mafro, davanti a tutti, alla prossima mostra, tra un paio di settimane. 8-) :lol: ;)

Voglio vedere la sua faccia. :D :lol: :D

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 33427
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Mafro... ma che gente hai intorno...???

Messaggio da F.Calabrese » mercoledì 14 novembre 2018, 1:25

Ecco la prova definitiva che Mario Bon è decisamente poco intelligente.

Una persona intelligente avrebbe fatto un minimo di verifica prima di darsi le arie e sparare formulette che nella realtà si rivelano fallaci...

Ma lui NO... ha pensato che bastassero venti ridicoli post e thread dedicati a me per prendere per i fondelli i suoi sfortunati lettori.

Ed io mi diverto un mondo a dargli spago !

Comunque guardate qui sotto: Mario Bon sostiene che passando dalla collocazione lontano dalle pareti a quella a parete ci sia un aumento di 3 (tre) deciBel, mentre con la collocazione in angolo di deciBel se ne guadagnerebbero ben nove, con la sua formuletta.

Il tapino non si è accorto che quella formuletta è utilissima alle frequenze medie ed alte e quando si restringe l'angolo di irradiazione (p.es. con trombe coniche di diverso angolo di emissione).

Ma in gamma bassa avviene qualcosa di ben diverso...!

In un thread a parte spiegherò come sono arrivato a queste curve, ma per ora guardate bene queste tre risposte, di uno stesso diffusorino da cinque litri, collocato in aria libera, a muro ed in angolo.

Immagine

Come potete vedere il passaggio dall'aria libera al muro non produce quasi alcun incremento...

... mentre la collocazione in angolo aumenta il livello di emissione di ben 12 dB sotto 120 Hz, calando fino a nulla oltre 750 Hz...

Nulla di compatibile con la formuletta di Mario Bon, che darebbe tre curve perfettamente parallele...

Per approfondire ecco tutti i grafici: viewtopic.php?f=5&t=8324

Per ora saluti
F.C.

Rispondi