Sbruffoni ed ignoranti

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » lunedì 7 ottobre 2019, 19:31

Ed ecco la prevedibilissima risposta... ;)
Mario Bon ha scritto:Il Sig. Fabrizo Calabrese prima accusa tutti di essere dei pataccari e taroccatori e poi vuole fare le scommesse sul risultato delle misure. Con chi? con degli autocostruttori più o meno evoluti? con dei pataccari e taroccatori? Con un ignorante sbruffone? Il Sig. Calabrese deve confrontarsi con i suoi pari:
Giusto...!

Vedrò di trovare il tempo nei prossimi giorni, senza fretta.

(lo ripeto per quelli duri di comprendonio: vi ho già spiegato e posterò i grafici di verifica nei prossimi giorni)

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » martedì 8 ottobre 2019, 0:37

Ripensandoci, non è la prima volta che il Sig. Calabrese chiede che vengano chiuse le sezioni di questo forum a lui dedicate (che al momento sono due ma diventeranno tante quante le "generazioni" di trombe).
Questo gioco potremmo chiamarlo lo "stupidometro"... 8-)

Solo uno stupido può dedicare spazio e link a questioni dove esce regolarmente sbertucciato ed umiliato per il suo ridicolo curriculum. :lol:

Uno ancora più stupido può raddoppiare quello spazio... :lol: :lol: :lol:

Ma si sa che alla stupidità non esiste limite... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Saluti
F.C.

P.S.: Rifletti su come sei riuscito ad indicizzare bene centinaia di post in cui sei citato come il "progettista" delle Altec Challenger, vale a dire diffusori da coordinati finti-USA... E quanto danno fai tu stesso alla povera Azienda che realizza i tuoi mediocri progetti.

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » martedì 8 ottobre 2019, 22:24

Mi sembra che il coraggio manchi a qualcun altro...

_Cosa_ si dovrebbe verificare con i segnali postati da Mario Bon e, in particolar modo, con Audacity ?????

Lanciare sasso e nascondere la mano ?
Lo vedi -Tom- che non sei capace di fare un banale ragionamento logico...?

Lo vedi che non riesci nemmeno a leggere i miei post... e che ogni cosa che io spiego, a te devo spiegarla venti volte, come ad un somarello...?

Suvvìa...! Ho fatto delle obiezioni precisissime a Mario Bon, giorni fa, alle quali lui ha risposto evasivamente... ed è stata proprio la sua evasività a rafforzare i miei sospetti.

Ho semplicemente preso il suo File "Incoerente_16_lungo" e l'ho analizzato utilizzando la finestra rettangolare di Audacity, canale per canale e poi con entrambi insieme.

Se non sei capace di fare una verifica così banale... con quale faccia ti permetti di postare commenti sprezzanti e da professorino...?

Ti dirò di più: ho l'impressione seria che né Mario Bon né tu abbiate mai fatto una serie di misure con quella tecnica, in ambiente... ma ho l'impressione che tutta la menata della FFT con finestra rettangolare non sia altro che l'ennesimo espediente di Bon per deridere la vostra creduloneria ed incapacità di verifica.

Lo ripeto: la verifica è semplicissima... Occorre solo Audacity...

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » mercoledì 9 ottobre 2019, 1:46

Le (reali) misure in ambiente sono state fatte eccome...!!! (le ho fatte io stesso accuratamente)
(...)
Tutto perfettamente pronto, con risposte in frequenza, risposte di coerenza di fase ect...ect...ect...ect.....

(...)tuttavia...attendiamo con trepidazione che calabrese ci riveli cosa ha "scoperto" con Audacity. (e di quale "banale" verifica parla)

Se ha scoperto qualcosa di concreto tanto di cappello, diversamente "sbruffone ed ignorante" ritornerà (come prevedibile) al mittente.
Rileggi bene i miei post... e troverai le mie obiezioni. 8-)

Poi osserva i risultati delle tue misure (magari pubblicali pure...) e vedrai che ci arrivi. O forse no... non ce la fai...! :lol:

Questa volta lasciami divertire a vedere quanto ci mettete a capire una cosa che ho scritto già... :mrgreen:

Salutoni
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » mercoledì 9 ottobre 2019, 10:58

Nel blog del "genio della caldaia" e del quasi-pensionato-autocostruttore ci fu un tempo in cui una persona competente postava, al contempo si accorgeva anche del bassissimo livello culturale dei guretti che lo ospitavano e...qualche volta andavano in contrasto.
Questa gente è andata VIA dal blog di Bon/Capraro perché non ha trovato alcun interesse, nel senso che quello che avevano studiato cozzava fortemente con le dichiarazioni equine dei "geni".
Ora Tom & Bon se la suonano e se la cantano -in quattro, compresi loro- e nessuno li potrà contrastare, rimarranno sempre fortemente limitati.
Visto e confermato in quello che scrivono, Tom & Bon danno una forte impressione di due che pasticciano molto e fanno esperimenti senza l'apporto di una solida base su cui fondare una prova seria.
Le cose più divertenti sono quando scrivono: "vi ho spiegato"..."ho testato"..."ho confermato"..."ho dimostrato"... ect...ect..ect.....
Suvvìa... Tom... prova per davvero a fare una VERA misura in ambiente, con le due sequenze pseudorandom di Mario Bon. :mrgreen:

Poi analizza singolarmente lo spettro dei due segnali di eccitazione e quello dei singoli diffusori ripreso dal microfono, ed infine confrontali con gli spettri dei due canali insieme, sia a livello di segnale in uscita dal finale che di quello ripreso dal microfono di misura. E vedrai. 8-)

Mi raccomando di impiegare la finestratura rettangolare sui primi 65536 campioni... ;) ;) ;)

Poi forse ti vergognerai di quello che hai scritto. D'altra parte, da perfetto incompetente che sei è normale che tu non sappia giudicare le competenze altrui...! :lol: :lol: :lol:

Saluti
F.C.

P.S.: Visto che da sempre sei un fan di REW, perché non confronti le due tecniche di misura...? Ne avresti da imparare

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » mercoledì 9 ottobre 2019, 11:59

Tom posta i grafici... E NON SI ACCORGE DEL PROBLEMA...!

:lol: ------- :lol: ------- :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol: ------ :lol:------ :lol:


Immensamente e definitivamente ridicolo...! (lo vedi che non hai il cervello per fare un ragionamento logico...???)

Saluti
F.C.

P.S.: Visto che è impossibile discutere di misure con uno stupido che si atteggia a saputello, d'ora in poi sarai trattato come tale...

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » mercoledì 9 ottobre 2019, 14:45

Tom Capraro ha scritto:La cosa fondamentale è che se si misura in ambiente direttamente la musica riprodotta...questa fornisce i medesimi risultati se confrontata con i segnali scorrelati e/o pseudo-random.

La musica è registrata in modo scorrelato (come fase)...anche alle basse.

L'acustica tende a scorrelare la fase. (integralmente su tutto lo spettro)

In soldoni Matarazzo ha voluto simulare una "condizione di reale funzionamento in ambiente".
Io invito tutti a riflettere sulla invereconda bestialità di queste affermazioni... e sul fatto che nessuno dei poveracci che condividono lo spazio dove il tapino scrive glielo abbiano fatto notare, Mario Bon per primo.

Ragioniamoci per l'ultima volta: le tecniche di ripresa stereofoniche prevedono microfoni coincidenti o distanti quanto le orecchie (quindi una frazione di lunghezza d'onda alle frequenze più basse). Anche quando questi microfoni hanno gradienti di fase (quelli dipolari ed ipercardioidi) il quadrante anteriore -dove sono gli strumenti dei musicisti- è sempre ripreso con la stessa fase nei due canali. Le registrazioni panpottate sono ancor più in fase e di pari livello, perché è pratica consolidata collocare la cassa della batteria al centro, in modo di sfruttare l'emissione di entrambi i diffusori. Tenete conto di quanto uso si faccia della compressione, pur di elemosinare fino all'ultimo deciBel... pensate davvero che qualcuno sprecherebbe metà potenza per nulla in cambio...?

Quindi Tom scrive cose falsissime e facilmente verificabili come tali. (vedi qui: viewtopic.php?f=5&t=8733 )

Quanto all'acustica che "scorrela", il povero Tom non perde ancora una volta l'occasione di fare la figura del perfetto imbecille, perché pochi post prima è lo stesso Mario Bon a postargli il risultato di una misura con i due diffusori in fase e controfase, che dimostra quanto l'affermazione di Tom sia bestiale oltre ogni immaginazione.

Infine... sia Matarazzo che Mario Bon si sono inventati due diverse tecniche, che perseguono entrambe lo stesso obbiettivo, vale a dire quello di far passare per accettabili le prestazioni in ambiente di diffusori che in realtà suoneranno malissimo, in quelle condizioni e con normale materiale musicale.

Ecco... rifletteteci... trattare da animale uno come Tom è tempo perso: lui ribatterà sempre rispondendo fischi per fiaschi, come un bambinetto dell'asilo...

MA VOI ALTRI...

SIETE COME LUI...???

Cari M. Bizzotto e M. Lombardi... siete ancora convinti di aver dedicato i vostri post ad una nobile causa... o vi rendete finalmente conto di aver dato paglia alle bestie...? (*)

Saluti
F.C.

(*): E per favore non fate gli offesi se metto per ora i soli cognomi... Ricordate che i vostri post al mio indirizzo portano sia il mio nome che il mio cognome...!

P.S.: 64K è un'abbreviazione impiegata normalmente nelle pubblicazioni tecniche, ma ho corretto, così i bambinetti dell'asilo sono contenti...


F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » giovedì 10 ottobre 2019, 1:03

Se ti posto un delta della fase tra canale destro e sinistro in cui si evince palesemente che non c'è assolutamente coerenza di fase (sotto i 150-180hz) non ti vergogni a chiedere ulteriori prove ????
Una persona intelligente, al tuo posto, controllerebbe di aver scelto un segmento in cui c'è energia a quelle frequenze.

Ma tu non sai nemmeno cosa significhi sperimentare: parti con le tue conclusioni e ti inventi il grafichetto che le conferma...

E' questa tua carenza in materia di procedimento logico che ti condanna a restare al livello dei bambini dell'asilo.

Ripensaci: come si fa a registrare un segnale non in fase a lunghezze d'onda di metri, quando i due microfoni sono coincidenti o distanti un palmo...?

Se non sai ragionare su una cosa così semplice... perché ti ostini a postare e ad umiliarti...?

Smettila e dedicati alle caldaie. E vedrai che tra qualche tempo tutti dimenticheranno e qualche ingenuo ti stimerà pure.

Saluti
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 11 ottobre 2019, 10:55

Mario Bon ha scritto:Per il Sig. Fabrizio Calabrese gli unici strumenti che producono le basse frequenze sono le grandi percussioni: Violencelli, basso tuba, tromboni, contrabbassi ... come se non esistessero. Tutti questi strumenti si trovano a distanze diverse dal podio del direttore: i suoni emessi arriveranno tutti in fase?
Certo che costui è ridotto proprio male, se pensa che frequenze le cui lunghezze d'onda sono superiori ai due metri possano arrivare in controfase a due microfoni che distano meno di un palmo tra di loro.

Vi prego di notare il modo subdolo e derisorio con cui costui irride l'ignoranza dei suoi lettori, nessuno dei quali ha la competenza (o il coraggio) di fargli notare quanto sta sbagliando.

Segue
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 35855
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Sbruffoni ed ignoranti

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 11 ottobre 2019, 14:53

Tom capraro ha scritto:Adesso postiamo il grafico relativo al software usato da Calabrese, in special modo -come- lo usa Calabrese.

Da notare le palesi incongruenze, da notare che le linee risultano, in questo caso, perfino invertite (poichè la linea rossa appartiene al canale destro e quella blu a quello sinistro)

In tutti i grafici precedenti il canale sinistro sovrasta quello destro nel picco attorno i 60hz.

L'intero spettro analizzato tra circa 28hz e circa 260hz mostra poca coincidenza.
Gefrusti_11ott19cut.jpg
Gefrusti_11ott19cut.jpg (185.42 KiB) Visto 82 volte
Costui pensa che qui e dalle sue parti siamo tutti cretini...

Infatti posta un grafico in cui si vedono due spettri praticamente identici...

Ma commenta fischi per fiaschi... sperando di essere trattato da cretino, ed in questo modo di suscitare solidarietà tra i suoi "peones".

Mi spiace per lui, ma sta a loro rispondergli che questo tipo di post sono offensivi dell'intelligenza di chi li legge, CHIUNQUE SIA.

Se nessuno gli risponderà, vorrà dire che lui fa bene a trattarli da deficienti.

Saluti
F.C.

Bloccato