Woofer per medio-bassi

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Rispondi
bobgraw
Messaggi: 405
Iscritto il: giovedì 13 dicembre 2018, 22:33

Woofer per medio-bassi

Messaggio da bobgraw » giovedì 8 aprile 2021, 22:52

E' un pò che rifletto sul fatto (oggettivo?) che un woofer da 8" o da 10" in gamma media dovrebbe essere più performante di un woofer da 12".

Ebbene, nell'idea di sostituire nel mio sistema il mediobasso da 12", quando vado ad esaminare l'offerta di econowave con driver da 8" o da 10", mi ritrovo sempre con prestazioni di molto inferiori.

In particolare mi riferisco all'efficienza, ridotta, e a tassi di distorsione notevolmente superiori, che vanno ad annullare del tutto gli ipotetici benefici che dovrebbero presentarsi nella zona dell'incrocio. Inoltre ho notato che la frequenza di taglio viene spesso elevata a 2000Hz, chiaro segno che anche il driver della tromba è di minore qualità.

Detto che non ho assolutamente la voglia e neppure il coraggio, di rovinare le mie splendide (per prestazioni) SX300 biamplificate, nel tentativo di trapiantare un woofer da 10" top scelto tra i cataloghi B&C o Faital Pro, devo dire che analizzando questi dati mi si è accesa una lampadina. :)

Ovvero che ora mi è molto più chiaro il perchè Fabrizio spesso in passato, ha scritto commenti poco lusinghieri verso i midwooferini adottati sui medi/mediobassi dei diffusori da pavimento delle ditte hi end, che anche sui modelli top raramente superano i 5" o 6", con conseguenti scarsi risultati sulle prestazioni rilevate.


P.S.
Per ricollegarmi alla riflessione iniziale, alla fin fine capisco come la strada maestra sia la moltiplicazione delle vie e degli altoparlanti, che però per dimensioni e costi, è difficilmente percorribile da coloro che devono conciliare la passione della musica con una sala condivisa con la famiglia.

F.Calabrese
Messaggi: 38574
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Woofer per medio-bassi

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 9 aprile 2021, 0:52

bobgraw ha scritto:
giovedì 8 aprile 2021, 22:52
...
Detto che non ho assolutamente la voglia e neppure il coraggio, di rovinare le mie splendide (per prestazioni) SX300 biamplificate, nel tentativo di trapiantare un woofer da 10" top scelto tra i cataloghi B&C o Faital Pro, devo dire che analizzando questi dati mi si è accesa una lampadina. :)

Ovvero che ora mi è molto più chiaro il perchè Fabrizio spesso in passato, ha scritto commenti poco lusinghieri verso i midwooferini adottati sui medi/mediobassi dei diffusori da pavimento delle ditte hi end, che anche sui modelli top raramente superano i 5" o 6", con conseguenti scarsi risultati sulle prestazioni rilevate...
A scanso di equivoci: i medio-bassi da 8"/20cm. o da 10"/25cm. con prestazioni splendide (superiori a quelle di un 12"/32cm.) esistono... e come...!!!

Purtroppo occorre avere la pazienza di esaminare tutti i cataloghi e simulare ciascun modello.

Comunque in questi casi è il progettista ad intuire se vale la pena di scendere di diametro del cono (in modo di poter salire con la frequenza di taglio) oppure se sia meglio il contrario.

Al solito: non sono scelte adatte agli autocostruttori, nel senso che gli errori sono a portata di mano ed hanno sempre brutte conseguenze all'ascolto.


Saluti
F.C.

doc elektro
Messaggi: 1513
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: Woofer per medio-bassi

Messaggio da doc elektro » venerdì 9 aprile 2021, 8:01

quello che ha detto Fabbr mi fa ricordare un esperienza che ho avuto all'epoca che si montavano i "pannelli" dietro sulle auto per sfruttare il volume del baule.

Bè ho visto due coral da 8 pollici DIVORARSI in spl due 12" della ciare (bè erano woofer pro con sospensione pieghetata ) per giunta con un ampli più dotato (era pure uno steg....) su auto simili come litri.

Poi per carità non gli avrei mai fatto riprodurre un basso d'organo bello pieno,più che altro per non fare salpare il "gommone" della sospensione.

Con 3 di quelli ho fatto la sezione sub del mio juke domestico anche se avendo fatto tutto "di risonanza" a 30 hz i bassoni sono potenti ma con le forze contro elettromotrici ci fai un defibrillatore!
A casa mia si usano i controlli di tono,gli equalizzatori e si usano ancora i tubi catodici. A volte un continental ti può fare volare più in alto dello space shuttle. Certa musica finisce nella stufa,non mi dispiace

bobgraw
Messaggi: 405
Iscritto il: giovedì 13 dicembre 2018, 22:33

Re: Woofer per medio-bassi

Messaggio da bobgraw » venerdì 9 aprile 2021, 11:39

F.Calabrese ha scritto:
venerdì 9 aprile 2021, 0:52

Purtroppo occorre avere la pazienza di esaminare tutti i cataloghi e simulare ciascun modello.

Al solito: non sono scelte adatte agli autocostruttori, nel senso che gli errori sono a portata di mano ed hanno sempre brutte conseguenze all'ascolto.
Certamente, ed è per questo che ho provato a cercare tra le piccole econowave, ritornando prontamente sui miei passi una volta realizzato che i componenti utilizzati sulle econowave con woofer da 8" e 10", sono di molto inferiori a quelli con woofer da 12".



doc elektro ha scritto:
venerdì 9 aprile 2021, 8:01
quello che ha detto Fabbr mi fa ricordare un esperienza che ho avuto all'epoca che si montavano i "pannelli" dietro sulle auto per sfruttare il volume del baule.
Che ricordi!, mi hai fatto ritornare in mente il bel suono delle compact cassette dell'autoradio Blaupunkt, che pilotava un pannello posteriore perfettamente dissimulato, con woofer da 20 cm e tweeter rettangolare a cupola SIPE (gli stessi usati a quei tempi da Chario), che avevo sulla mia prima auto da neopatentato, una Fiat Uno 45 SL :lol:

Rispondi