Onkio fallita

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Rispondi
elettro
Messaggi: 1986
Iscritto il: venerdì 3 maggio 2013, 9:13

Onkio fallita

Messaggio da elettro » martedì 17 maggio 2022, 19:08

Ho letto del fallimento di Onkio.
Non ho mai amato i furbi japponesi...ma mi spiace.
Un amico ha acquistato un giocattolo cinese da Ali x meno di 200€ ..un bel 2 x 10 watt classe A ..un solo ingresso senza telecomando.
Le prestazioni.....sorprendenti....
X questo motivo..molti potrebbero sentire questa concorrenza spietata...senza perdono
Saluti....

doc elektro
Messaggi: 1781
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: Onkio fallita

Messaggio da doc elektro » martedì 17 maggio 2022, 19:21

E' avvenuto la stessa cosa che è già avvenuta in altri campi. Computer in primis,ricordate i tolloni olivetti con lo schermo verde alimentato dalla base sotto? Qualcun altro allo stesso prezzo cominciava a fornire con gli assemblati con processori più rapidi e dotazioni migliori. E vedevi a colori.

Il discorso prezzo e prestazioni percepite.

Al giorno d'oggi di avere il mega stereone da casa cromato come una giulia super che costa quanto un cayenne frega quasi più a nessuno.
Oramai vogliono il cubettino sfigato che faccia rigorosamente bluetoot se no non sei nessuno con il quale ascoltare il tossicume della trap o i mugolii della nuova disco.
E rigorosamente sempre connesso in rete per avere le ultime notifiche dai social sfigati. O se alla prima festa di compleanno eleggono il papa...tanto sono in condominio e col volume oltre il 4 la mummia di turno picchia già sul muro

Poi se su un conino da 4" gli scrivono 100W rms e ci si crede bè...sia santificato l'asteroide che li spianerà. Poi alle giostre dicono "che bassi da paura... (con il 20 % di distorsione)"

Ma del resto finchè il signore degli occhi a mandorla ci fornisce l'impianto completo di casse al prezzo che il ricambista del solo trasfo di alimentazione forse qualcosa che non va c'è. Tanto da loro quanto da noi. Specie quando il pezzo che il nostro pusher ci vende ad alto prezzo è LO STESSO del signore con gli occhi a mandorla spesso solo rimarcato. Forse è proprio lui colui che ha in mano la 44 magnum ancora calda e sta uscendo dalla sede della onkyo.

Chi dei due merita la mazza da baseball sui denti? Quello che mette in commercio a prezzo ridicolo il completino o chi chiede su ogni cosa un ricarico del 500%? Obbiettivamente un ampli a 160E (il thomann) è molto allettante e la cosa bella è che tutti fossero onesti probabilmente a poco meno del doppio si potrebbe fare anche da noi. Ma "se " tutti fossero onesti,e non lo sono.

Del resto io ero di quelli che montavano i coni da 13 e 16 della b&car in casa con casse fatte da me e ampli con TDA perchè se avessi voluto permettermi "il marantz" non avrei potuto fare nulla di altro e a me di fare le ferie sul balcone di casa niet! E allora autocostruivi e non saltavi le feste (magari facendo festa agricola in mezzo a un prato),andavi comunque al mare (in campeggio) ,non vestivi da sfigato e avevi l'auto a posto (il 127 nè mica il cayenne...).

Forse è la fine dei prodotti "di marchio" bè non sarei così dispiaciuto. Se con 2K puoi comprare un auto usata (roba più che decennale e parecchio chilometrata) FORSE la stessa cifra per un ampli da pochi watt "audiofile grade" è un goccio spropositata. Anche perchè l'auto ti serve di più dello stereo.
Obbiettivamente nessuno si è fatto un calcolo di quanti stipendi (lo standard è 1000) servono per comprare quella data cosa o l'altra?
Quanti stipendi servivano secoli fa per "farsi lo stereo?" e oggi?

Specialmente nel periodo di crisi di emme in cui ci hanno messo perchè (forse) la nostra felicità occidentale gli dava fastidio.
A casa mia si usano i controlli di tono,gli equalizzatori e si usano ancora i tubi catodici. A volte un continental ti può fare volare più in alto dello space shuttle. Certa musica finisce nella stufa,non mi dispiace

danco
Messaggi: 406
Iscritto il: domenica 21 agosto 2011, 10:27

Re: Onkio fallita

Messaggio da danco » mercoledì 18 maggio 2022, 13:55

Ho letto anche io la notizia e me ne dispiaccio.
E' stato uno dei marchi più sottovalutati della storia, pur avendo prodotto
parecchie eccellenze proposte a prezzi sensati. Possiedo ancora il CD comperato
nel 1991, costruito come un carro armato e che funziona ancora senza problemi.
Peccato.

Danilo

Luca Anzalone
Messaggi: 650
Iscritto il: sabato 4 maggio 2019, 17:02

Re: Onkio fallita

Messaggio da Luca Anzalone » mercoledì 18 maggio 2022, 22:30

Dispiace molto!! Il mio primo impiantino Hi-Fi (dalle prestazioni tutt’altro che scadenti, specie per un ventenne entusiasta), aveva come sorgente proprio un onestissimo e ancora perfettamente funzionante lettore cd Onkyo (abbinato all’ Amp 02 della NLF e alle Wharfedale Diamond 8.3…il cosiddetto “impianto zen” sponsorizzato da Suono). Impianto che ora è a casa dei miei e ascolto sempre con piacere ma di sfuggita quando passo a trovarli.

Rispondi