Riaa digitale, è possibile?

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

peter walker
Messaggi: 564
Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2012, 14:12
Località: Livigno (So)

Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da peter walker » venerdì 12 luglio 2013, 21:23

Questo post è un po curioso, girovagando per il web ho scoperto che esistono software per trasferire i vinili sul computer, ora mi chiedo, è possibile ottimizzare un software con curva riaa e anzichè registrare gli LP sul computer fare soltanto transitare il segnale e poi mandarlo ad un convertitore ed ascoltare in tempo reale ?
(vedo già Queledsasol che scuote la testa) :D
......come fa questo amore che dall'ansia di perdersi, ha avuto in un giorno la certezza di aversi......

pro
Messaggi: 193
Iscritto il: sabato 23 giugno 2012, 19:49

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da pro » venerdì 12 luglio 2013, 23:43

Michele
Si possono ingannare tutti per un certo tempo, alcuni per tutto il tempo, ma non tutti per tutto il tempo (Abramo Lincoln )

F.Calabrese
Messaggi: 38298
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da F.Calabrese » sabato 13 luglio 2013, 0:20

Sia con Cool Edit Pro che con Adobe Audition è possibile implementare digitalmente una RIAA inversa assai precisa e, quel che è bello, priva di rumore...

Decisamente interessante !!!

Saluti
F.C.

P.S.: Parlo di post-processing su Files da ascoltare dopo, e NON di interventi in tempo reale !!!

queledsasol
Messaggi: 5681
Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2010, 11:27

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da queledsasol » sabato 13 luglio 2013, 1:12

peter walker ha scritto:(vedo già Queledsasol che scuote la testa) :D

:shock: :shock: :shock: :shock: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: :cry: .................non ho parole............... :cry: .

Ciao, :cry:

peter walker
Messaggi: 564
Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2012, 14:12
Località: Livigno (So)

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da peter walker » sabato 13 luglio 2013, 8:43

Lo sapevo.......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ma per "giocare" un po non è male ;) visto che ci sono, Quel.. cosa mi consiglieresti (come phono) per la mia 150 mlx?..................... rimanendo sul pianeta terra....................... :lol: :lol: :lol:
......come fa questo amore che dall'ansia di perdersi, ha avuto in un giorno la certezza di aversi......

F.Calabrese
Messaggi: 38298
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da F.Calabrese » sabato 13 luglio 2013, 9:40

Aggiungo: non dovrebbe essere nemmeno così difficile implementare una curva RIAA in tempo reale con un equalizzatore digitale che abbia ingressi ed uscite digitali (p.es, il Behringer DEQ 2496).

In questo caso l'acquisizione potrebbe avvenire tramite una buona interfaccia digitale (Apogee, Weiss, ma anche M-Audio ed Edirol) tassativamente preceduta da un singolo stadio di amplificazione a valvole (con una ECC88/6DJ8), dato che le impedenze d'ingresso delle interfacce sono di solito progettate per i microfoni (ed hanno 1500 ohm di impedenza di ingresso invece dei 47Kohm necessari per le testine MM).

Se si ha una testina MC si può tentare il collegamento diretto (e bilanciato) con una interfaccia Pro...

Sono solo idee: non credo che questa sia la soluzione migliore. Meglio un bel Pre dedicato !!!

Saluti
F.C.

peter walker
Messaggi: 564
Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2012, 14:12
Località: Livigno (So)

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da peter walker » sabato 13 luglio 2013, 13:34

Ok grazie Fabrizio, rientrando in topic, noto che la cosa non passa inosservata, interessante il link di Pro e anche la riflessione di Fabrizio secondo me merita un approfondimento, anche se penso che un buon pre phono tradizionale costruito con i "maroni" sia insuperabile e in più, il fatto che per raggiungere certi risultati bisogna impegnarsi è una grande soddisfazione!
......come fa questo amore che dall'ansia di perdersi, ha avuto in un giorno la certezza di aversi......

queledsasol
Messaggi: 5681
Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2010, 11:27

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da queledsasol » sabato 13 luglio 2013, 13:41

peter walker ha scritto:Visto che ci sono, Quel.. cosa mi consiglieresti (come phono) per la mia 150 mlx?..................... rimanendo sul pianeta terra....................... :lol: :lol: :lol:
Non ho una grande esperienza sulle MM..............ultimamente ho preso un Pre-phono MC , per un amico............speso ben 152 euro........... ;);comunque
ci penso e ti posto un consiglio.

Ciao, ;)
Allegati
$T2eC16Z,!ysE9sy0i3YSBR0D(FByrw~~60_12.JPG
AUDIOLABOR MC
$T2eC16Z,!ysE9sy0i3YSBR0D(FByrw~~60_12.JPG (25.64 KiB) Visto 1928 volte
Ultima modifica di queledsasol il sabato 13 luglio 2013, 16:33, modificato 1 volta in totale.

Max
Messaggi: 1638
Iscritto il: martedì 12 giugno 2012, 20:48
Località: ...

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da Max » sabato 13 luglio 2013, 13:50

Ἥλιε χαῖρε
Ultima modifica di Max il venerdì 4 aprile 2014, 0:11, modificato 1 volta in totale.

F.Calabrese
Messaggi: 38298
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Riaa digitale, è possibile?

Messaggio da F.Calabrese » sabato 13 luglio 2013, 14:27

Max ha scritto:
peter walker ha scritto:...
Quando alla RIAA, visto l'andamento della funzione di trasferimento corrispondente (ben lontano da una retta), direi che si riesce a fare con più precisione in DSP che non in analogico ;)
Questo è vero in linea teorica, ma il modo pratico di procedere potrebbe essere quello di realizzare una RIAA inversa, da applicare in ingresso, equalizzando fino ad ottenere una risposta lineare...

Comunque la storia di errori di 0,1-0,5 dB sulla RIAA, trattati come se fossero chissà quale problema, io la trovo abbastanza umoristica, considerando quello che possono fare le testine... ;) 8-)

Saluti
F.C.

Rispondi