Saluti dal Hi-End di Monaco

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

EdoFede
Messaggi: 1135
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2015, 10:57
Località: Bologna

Re: Saluti dal Hi-End di Monaco

Messaggio da EdoFede » lunedì 12 giugno 2017, 9:51

Giovedì erano esposti i prezzi (al distributore, se non sbaglio...) di quasi tutto.
Veramente poche eccezioni (guarda caso dei prodotti davanti ai quali ho pensato "chissà quanto fan pagare st'ammasso di metallo inutile" :mrgreen: )

Ute
Messaggi: 745
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 17:16
Contatta:

Re: Saluti dal Hi-End di Monaco

Messaggio da Ute » lunedì 12 giugno 2017, 12:30

I prezzi esposti in fiera non sono al distributore, ma all'utente finale.
Gli espositori per la maggior parte sono i distributori, e non esporrebbero mai il prezzo al quale pagano la merce, nemmeno quello che fanno pagare al rivenditore, ma solo quello che paga il cliente finale (retail price list).
I prezzi sembrano bassi perchè in Germania i diffusori a colonna sono sempre prezzati al pezzo, non alla coppia come qui da noi, quindi i prezzi esposti andavano raddoppiati.
Quanto all'esporre i prezzi al giovedì e non gli altri giorni mi sembra veramente strano dato che al giovedì oltre agli addetti del settore ci sono una pletora di utenti finali "infiltrati", sarebbe un po' il segreto di pulcinella.
Perchè poi non esporre il prezzo nei giorni aperti al pubblico, non lo capisco dato che è proprio allora che arrivano le decine di richieste di seguito per conoscere questo o quel prezzo.

Marcotrix
Messaggi: 148
Iscritto il: domenica 7 maggio 2017, 17:07
Località: Trentino

Re: Saluti dal Hi-End di Monaco

Messaggio da Marcotrix » lunedì 12 giugno 2017, 15:52

molti prezzi erano comunque in linea con i listini italiani (quelli che ricordo) confermo il fatto che siano "al pezzo"
Grazie
Marco

Zztop
Messaggi: 9
Iscritto il: sabato 27 maggio 2017, 19:35
Località: Padova

Re: Saluti dal Hi-End di Monaco

Messaggio da Zztop » martedì 13 giugno 2017, 22:42

Era indicato in alcuni casi se il costo dei diffusori era alla coppia.

Per il prossimo anno potremmo organizzarci, per chi andrà alla manifestazione, per incontrarci a scambiare qualche impressione dal vivo.

Devo far notare che non sono molti gli espositori che interagiscono con i visitatori delle relative salette. Molti hanno la loro scaletta di brani e non si scostano per nulla da quanto stabilito.
Però ci sono anche delle persone simpatiche e disponibili, tra questi il Sig. Gauder di Gauder Acoustic che è un buon conoscitore di musica, la moglie di Vandersten , il responsabile vendite di Gryphon e veramente pochi altri.
Devo anche spezzare una lancia a favore degli espositori perché quelle due volte che hanno accettato un cd di un visitatore i brani erano veramente inascoltabili. Mah, de gustibus ....
Beh questo giro ho compilato tre-quattro opuscoli per il concorso dell high end, chissà che estraggono la mia scheda.!

Saluti
Fabio

Rispondi