Shell e puntina

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

alemace
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2019, 23:07

Shell e puntina

Messaggio da alemace » giovedì 31 gennaio 2019, 17:57

Ciao a tutti, ho una domanda da neofita quale sono del giradischi, ho un Pioneer pl200 con testina rega carbon ma shell originale dell'epoca. Secondo voi sostituendo shell e puntina posso migliorare il suono del giradischi o più di tanto non serve?

doc elektro
Messaggi: 1178
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: Shell e puntina

Messaggio da doc elektro » giovedì 31 gennaio 2019, 18:20

i miglioramenti cambiando il guscio sono minimi oltre un certo livello.

Secondo me fai tanto in più spendendo meno mettendo 4 piedini VERAMENTE isolanti le vibrazioni che sono il primo nemico dei giradischi. TUTTI.

Pensa che quando si suonava ancora a vinili nella cassa della giostra aerei si metteva 1 centimetro di spugna sotto il giradischi per non fare rientrare le vibrazioni e mandare il tutto in un grazioso innesco meccanico.
le casse (due cloni altec) erano ovviamente a 6 metri di distanza
a casa mia si usa ancora il tubo catodico

alemace
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2019, 23:07

Re: Shell e puntina

Messaggio da alemace » venerdì 1 febbraio 2019, 9:58

A ottimo! Ne hai qualcuno da consigliare? Vorrei inoltre sostituire rca del giradischi.. È una cosa fattibile? Qlcn ha consigli?

doc elektro
Messaggi: 1178
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: Shell e puntina

Messaggio da doc elektro » venerdì 1 febbraio 2019, 10:33

prendi dei piedini in gomma per uso industriale,il più piccoli e più gommosi possibile.

Cerca qui

http://www.barbierigomma.it/Catalogo/Pr ... fault.aspx

Se troppo duri non ammortizzano

Per gli RCA cerca qualunque presa SERIA di metallo ben schermata oppure metti dei jack da 6,3 mono . Che guarda caso si usano molto di più degli RCA in campo pro.

Fatti dei cavi fatti bene con del comune cavo pro da microfono reperibile dove si trattano strumenti musicali
a casa mia si usa ancora il tubo catodico

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » venerdì 1 febbraio 2019, 15:02

alemace ha scritto:
venerdì 1 febbraio 2019, 10:02
Ma se mantenessi il mio Pioneer pl200 sostituendo shell e puntina (rega carbon e shell originale anni 70) con quella da te consigliata e magari sostituendo rca e cavi vari per renderlo un po' più pulito come suono? Potrebbe essere una cosa fattibile?
La tua mi sembra una buona idea, anzi ottima.
Bisogna solo scegliere con attenzione una testina compatibile con la massa ed il VTA (altezza del braccio) fisso del tuo braccio.

Hai il manuale originale? Oppure fammi sapere *esattamente* il modello del gira, magari con una foto della targhetta posteriore (ce n'è una vicino al cavo di alimentazione). Aiuterebbe sapere anche il modello della testina eventualmentre di prima dotazione.
-
Lascia perdere la sostituzione della conchiglia (shell). Ne ho acquistate abbastanza, di tutti i tipi (magnesio, alluminio, carbonio, superleggere, superpesanti...) così come viti e bulloni e rondelle (alluminio, acciaio, ottone, nylon...) da poter affermare, in modo soggettivo ovviamente, che il materiale di cui sono composte non ha alcuna influenza sul suono. Quello che influenza è il peso shell + bulloni che aiuta ad accoppiare il braccio alla testina. Può avere anche una certa influenza la sostituzione dei cavetti della conchiglia, laddove quelli originali fossero molto scadenti o ossidati o danneggiati.
-
Nella mia esperienza, la sostituzione del cavo e dei connettori, si, potrebbe apportare un miglioramento sensibile. In particolare se il cavo o in connettori sono scadenti o ossidati o danneggiato e se pensi di continuare ad utilizzare testine MM (moving magnet, magneto-mobile) che sono molto sensibili alla capacità del cavo. La sostituzione del cavo è molto meno influente se usi una testina MC (moving-coil, bobina mobile). Ma se vuoi adottare una MC devi disporre anche di un pre-phono adeguato.
Ancora una volta, una foto del cavo, nel punto di innesto al giradischi è più che utile.
Tu sei in grado di smontare l'apparecchio e di fare delle saldature?
-
Infine, rinnovo il consiglio di Doc Elektro, cioè di adottare un sistema di smorzamento delle vibrazioni adeguato.
Per darti un consiglio utile però dovrei capire bene come funzionano il sistema di smorzamento originale:
* i piedini solo regolabili in altezza?
* il gira è dotato di un controtelaio interno su cui sono avvitati tali piedini?
Saluti

Giovanni

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » venerdì 1 febbraio 2019, 15:08

Ho trovato i manuali utente e tecnici del tuo gira, nonchè della testina, su vinylengine:
https://www.vinylengine.com/library/pio ... -200.shtml
https://www.vinylengine.com/library/pio ... -135.shtml

per poterli leggere o scaricare devi avere un account.

Dopo il lavoro me li studio e tra stasera e domani ti propongo delle ipotesi di soluzione per:
* sostituzione testina
* sostituzione cavo di segnale
* smorzamento vibrazioni

̶H̶o̶ ̶v̶i̶s̶t̶o̶ ̶c̶h̶e̶ ̶i̶l̶ ̶c̶a̶v̶o̶ ̶d̶i̶ ̶s̶e̶g̶n̶a̶l̶e̶ ̶n̶o̶n̶ ̶è̶ ̶f̶i̶s̶s̶o̶,̶ ̶q̶u̶i̶n̶d̶i̶ ̶n̶o̶n̶ ̶d̶e̶v̶i̶ ̶s̶m̶o̶n̶t̶a̶r̶e̶ ̶o̶ ̶s̶a̶l̶d̶a̶r̶e̶ ̶n̶u̶l̶l̶a̶.̶(*)

(*) affermazione errata, la mia: il cavo è, purtroppo, fisso.

A più tardi.
Ultima modifica di Gdg il lunedì 4 febbraio 2019, 20:34, modificato 3 volte in totale.
Saluti

Giovanni

alemace
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2019, 23:07

Re: Shell e puntina

Messaggio da alemace » venerdì 1 febbraio 2019, 15:38

Grazie sei la mia salvezza :D attendo istruzioni :lol:

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 13:15

Seguono i due soldi del mio sapere. Sentitevi liberi di criticarlo.
Come mio solito mi dilungherò. Portate pazienza.


Della Testina, parte 1

Premessa
Il processo di accoppiamento testina/braccio è tutt'altro che una scienza esatta. Anzi, lascia un ampi margini di tolleranza nella scelta dei valori di compatibilità. Di seguito procederemo appunto a individuare i quali sono questi margini, in modo che Alemace possa decidere in autonomia quale testina fare calzare sul suo giradischi, con la certezza della positività del risultato.

-
Le informazioni che ci servono sono:
Per il braccio del giradischi:
* Massa del braccio
* Range pesi ammessi della testina
* Max VTF (Vertical Tracking Force - peso di lettura)
* Valore VTA (Vertical Tracking Angle - altezza braccio)
* Range cedevolezza sospensioni testina

Per la testina
* Cedevolezza delle sospensioni della testina
* Altezza della testina
* Peso testina


La frequenza di risonanza
La massa del braccio e la cedevolezza della testina sono necessari per calcolare se la frequenza di risonanza (FR) risultante dall'accoppiamento testina/braccio non produca effetti udibili durante la lettura dei dischi.
Il range di valori ammessi per la FR è da 8Hz a 11Hz. Tipicamente al di sopra degli 11Hz le vibrazioni spurie potrebbero "sporcare" udibilmente il suono, tipicamante con un'enfasi delle frequenza medie che diventano stridenti (tipico è l'effetto dell'accentuazione delle sibilanti nel cantato). Al di sotto degli 8Hz, le basse frequenze si impastano e, soprattutto, i woofer cominceranno a sbatacchiare visibilmente.
Per esperienza diffusa, non solo mia, nella realtà gli effetti di un FR fuori range sono meno avvertibili quando si dispone di un buon braccio, ma ciò non toglie che se è possibile prevedere il risultato, è poco sensato affidarsi alla fortuna.
Esiste un apposito tool on-line, che sotto utilizzermo, messo a disposizione da vinylengine, e che permette di calcolare la FR risultante da un sistema testina+braccio:
https://www.vinylengine.com/cartridge_r ... mit=Submit

-
Per trovare queste informazioni, ho visionato i manuali utente e tecnico del giradischi Pioneer pl-200 e della testina Pioneer pc-135 su vinylengine:
https://www.vinylengine.com/library/pio ... -200.shtml
https://www.vinylengine.com/library/pio ... -135.shtml
(per poter visionare/scaricare questi manuali bisogna essere registrati)

La testina pc-135 era la prima dotazione del pc-200, e dal suo manuale ho dedotto alcuni dati che non erano dichiarati per il pc-200.


Massa del braccio
Sul manuale del pl/200, non è dichiarato il valore della massa del braccio, ed ho quindi operato una deduzione.
Dall'aspetto del braccio, classe di prezzo e anno di produzione del giadischi, caratteristiche della testina in dotazione, ho supposto che il valore della massa possa essere pari a bracci simili di altri produttori, cioè tra i 12 ed i 16 grammi. Fissiamola a 14 gr. per comodità di calcolo.
Attenzione: il valore della la massa include anche la conchiglia e le pagliuzze.


Range pesi ammessi della testina
E' dichiarato, invece, l'intervallo dei pesi della testina ammessi: da 4g a 9g.


Max VTF (Vertical Tracking Force - peso di lettura)
Stranamente, nemmeno questo dato è esplicatamente dichiarato, ma da una foto che ho trovato in rete, ho visto che il massimo valore ammesso dal pomello per la regolazione dell'antiskating è di 3 gr.
AS_Knob.jpg
AS_Knob.jpg (28.81 KiB) Visto 368 volte

Valore VTA (Vertical Tracking Angle - altezza braccio)
Altro valore non è dichiarato è il VTA (altezza) del braccio. Ma sul manuale della pc-135 si legge che la testina è alta 17.9 mm, cioè poco più dei 17 mm di altezza standard della maggior parte delle testine economiche dell'epoca.
AltezzaTestina.JPG
AltezzaTestina.JPG (18.24 KiB) Visto 368 volte
Poniamo quindi che il VTA del pl-200, con il suo tappetino originale, è pari a: 17mm


Range cedevolezza sospensioni testina
Dal manuale della c-135 si evince che il valore di cedevolezza dinamica di questa testina è di 10cu.
DatiTestina.JPG
DatiTestina.JPG (27.51 KiB) Visto 368 volte
Per tradizone i giapponesi misurano questo valore a 100Hz, mentre il resto del mondo a 10Hz. Per convertire, approssimativamente, la cu da 100Hz a 10Hz, la si moltiplica per 1.8. Comunque questo dato conferma che la massa del braccio è intorno ai 14 gr.
Qui bisogna fare attenzione. E' ragionevole affermare che 10cu @ 100Hz siano un valore limite per un braccio economico come quello del pl-200. Testine più cedevoli, richiedono bracci molto più leggeri e molto più costosi. In poche parole, ammetteremo testine meno cedevoli, ma non andremo oltre i 10cu@100Hz / 18Hz@10Hz.
Stabiliamo, allora, che il range di valori ammesso è tra 6cu e 10cu a 100Hz equivalenti a 11cu e 18cu a 10 Hz.
-
Tiriamo le somme
Dati del braccio del pl-200:
* Massa del braccio: 14gr.
* Peso testina: da 4g a 9g
* Max VTF: 3g
* VTA: 17mm
* Cedevolezza testina: da 8cu a 10cu

Quindi, i valori ammessi per la testina sono
* Peso...: da 4gr a 9gr
* Altezza: da 16mm a 18mm
* VTF max: max 3gr.
* Compliance: da 8cu@100Hz a 10cu@100Hz / da 11cu@10Hz a 18cu@10Hz

segue...
Ultima modifica di Gdg il sabato 2 febbraio 2019, 15:44, modificato 3 volte in totale.
Saluti

Giovanni

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 13:15

Della Testina, parte 2

Esempi di testine compatibili e calcolo della FR

Vi indicherò alcune testine, nel range di prezzo 30€ -:- 200€, compatibli per l'abbinamento con il nostro Pioneer pl-200
In particolare vi indicherò alcune Audio Technica, in quanto sono quelle che conosco meglio, avendone acquistate io stesso un discreto assortimento, oltre ad averle montate ad amici.

Ci serviremo del "cartridge_resonance_evaluator" di vinylengine per verificare la FR risultante, ricordandoci che questo tool vuole la cu della testina espressa a 10Hz:
https://www.vinylengine.com/cartridge_r ... mit=Submit

Convenzioni
Per adeguarci alle convenzioni del resonance evaluator, adottermo le seguenti convenzioni:
* TEM - Tonearm Effective Mass (massa braccio)= 14gr (fisso, comprende braccio, conchiglia, pagliuzze)
* CMHTM - Cartridge and Mounting Hardware Total Mass)= peso_testina + 1.2 gr (1.2gr indica il peso costante dei bulloncini, viti, rondelle necessari a fissar la testina)

==
Audio Technica AT95E
Best seller dell'Audio Technica, viene montata come prima dotazione in molti gira Audio Technica, Linn, Rega ed altri brand. E' forse la testina con lo stilo ellittico più economica che c'è. Lo street price si aggira sui 36€ spedita su amazon. Io ne ho un paio, prese come muletti, ma poi una è fissa sul secondo impiantino che ho.

Caratteristiche dichiarate
* Peso...: 5.7g
* Altezza: 17mm
* VTF max: 2.5g
* cu@10Hz: 11.7cu

Peso, altezza e VTF ampiamente compatibili all'interno dei limiti del braccio


Calcoliamo la FR:
* TEM = 14.0 g
* CMHTM = 5.7 g + 1.2 (testina + minuterie)
-> FR= 10.18Hz

Questo è il calcolo del resonance evaluator: in giallo è il valore risultante dall'incrocio della cu della testina (freccia blu), ed il peso testina + minuteria (freccia rossa):
FR_AT95b.jpg
FR_AT95b.jpg (39.15 KiB) Visto 355 volte


==
Audio Technica AT120EB
Audio Technica VM530EN
Audio Technica VM520EB

Queste tre testine si equivalgono come specifiche. La AT120EB, altro best buy, è tra le mie testine MM preferite. Le altre due sono nuovi prodotti che non conosco personalmente.
* La AT120EB è uscita di produzione, ma la si trova ancora a 130€ su ebay.
* La VM530EN sostituisce la AT120EB a acatalogo. Costa intorno ai 180€ su amazon
* La VM520EB è un gradino sotto la VM530EN, la si trova intonro ai 110€. Ne ho sentito parlare molto bene.

Caratteristiche dichiarate
* Peso...: 6.4g
* Altezza: 17.3mm
* VTF max: 2.2g
* cu@10Hz: 14.4cu (8cu@100Hz)

Calcoliamo la FR:
* TEM= 14g
* CMHTM= 6.5g + 1.2 (testina + minuterie)
-> FR= 9.02

Questo è il calcolo del resonance evaluator: in giallo è il valore risultante dall'incrocio della cu della testina (freccia blu), ed il peso testina + minuteria (freccia rossa):
FR_AT120b.jpg
FR_AT120b.jpg (42.94 KiB) Visto 355 volte
...fine
Ultima modifica di Gdg il sabato 2 febbraio 2019, 15:44, modificato 1 volta in totale.
Saluti

Giovanni

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 13:15

Del cavo

Il Pioneer pl-200 ha la fortuna di avere il cavo di segnale removibile. Quindi lo si può sostituire con uno a piacimento. In linea di massima un qualuqnue cavo di segnale analogico, stereo, sbilanciato, va bene allo scopo. A questo poi va aggiunto uno spezzone di cavo nero, di pari lunghezza del cavo stereo, per portare la massa dal gira dischi al pre-phono.
Il cavo dovrebbe essere lungo non più di 2 mt, ma lo standard è di 120 cm.

Personalmente, io ho trovato eccellente il Van damme Pro Grade Classic XKE instrument cable :
http://www.van-damme.com/vandamme_produ ... ent-cable/
che è un cavo per collegare strumenti musicali in configurazione sbilanciata.
Ha la caratteristica di essere in rame placcato argento e di avere una capacità core/shield di 92 pF/metro

-
Le volte che mi è servito (lo uso per sostituire sistematicamente i cavi fissi del Technics SL-1200 MK2) l'ho comprato già assemblato su ebay, dove alcuni negozi virtuali lo vendono già bell'e pronto

Ad esempio, questa è una versione terminata da entrambi i lati e con il cavo di massa, lungo 120 cm
https://www.ebay.it/itm/Van-Damme-Phono ... 1619087738

Quest'altro negozio lo vende a spezzoni, nel colore e lunghezza desiderata:
https://www.ebay.it/itm/Van-Damme-Gold- ... 0356368163

Altrimenti lo si trovo a metro, su ebay, intorno ad 1,6€/metro.

Al cavo aggiungete questi ottimi connettori rca, Rean by Neutrik NYS373-* (la * varia in base al colore dall'anello):
http://www.rean-connectors.com/en/produ ... ugs/nys373

Su ebay si trovano intorno ad 1.7€/unità, ed io stesso un mesetto fa ho preso questo pacco da 10
https://www.ebay.it/itm/10-PEZZI-REAN-B ... rk:10:pf:0

Il cavo di massa si può fare con un cavo elettrico da 0.50mmq o 0.75mmq, recuperato da un cavo di alimentazione qualunque, oppure comprandolo presso un brico center.
Se si vuole si può terminare con delle forcelline.
-
Alternative al Van Damme è il Tasker C-128, di facilissima reperibilità (su ebay intorno a 1.5€/metro ), o qualunque altro cavo per strumenti, con capacità core/shield tra gli 80 ed i 100 pf/metro.

(fine)
Ultima modifica di Gdg il sabato 2 febbraio 2019, 16:22, modificato 1 volta in totale.
Saluti

Giovanni

Rispondi