Shell e puntina

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 13:15

Dell smorzamento, parte 1

Eccoci arrivati al nodo, spinoso, dello smorzamento del giradischi.

Ma prima vi invito a guardare, anzi ammirare, questo schema:
EsplosoS.jpg
EsplosoS.jpg (77.7 KiB) Visto 263 volte
Indipendentemente dal risultato, dobbiamo riconoscere che c'è stato un periodo in cui l'elettronica di consumo partoriva oggetti ingegnerizzati con cura e pensati per durare nel tempo. Al contrario di quello che accade spesso oggi, dove tutto sembra improvvisato, "...che tanto se si rompe si compra nuovo...". In questa occasione mi sento un po' Doc Elektro, ma questo disegno tecnico mi ispira un senso di bellezza e in qualche misura mi commuove.
-
Torniamo al punto.

Questo Pioneer, come altri gira suoi coetanei, ha il telaio costituito da due parti una superiore in metallo (alluminio credo) che aveva lo scopo di dare massa e rigidità alla struttura:
UpperCase.JPG
UpperCase.JPG (60.79 KiB) Visto 263 volte

mentre la parte inferiore è un guscio di plastica:
LowerCase.JPG
LowerCase.JPG (43.52 KiB) Visto 263 volte
segue...
Ultima modifica di Gdg il sabato 2 febbraio 2019, 17:14, modificato 1 volta in totale.
Saluti

Giovanni

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 16:31

Dello smorzamento, parte 2

I piedini, dotati di una struttura complessa, che come potete vedere voi stessi, passano attraverso il guscio e si avvitano nel semi-telaio superiore, come evidenziato da questo assemblaggio di immagini che ho fatto:
UpperWithFoot.jpg
UpperWithFoot.jpg (50.35 KiB) Visto 259 volte
Essendo il gira a telaio rigido, ai piedini è lasciata l'incombenza di smorzare le vibrazioni in ingresso.

Come svolgono il loro compito non lo so, ma a mio parere non è facile sostituirli. Non sono a conoscenza di accessori after-market già pronti per calzare questo giradischi, ma sono certo che altri piedini (come gli ISONOE) per cui è previsto il montaggio direttamente nel semi-guscio inferiore, non possono andare bene:
http://www.isonoe.com/products2/audio-isolation-system/

nè a mio parere sono efficaci i "tamponi" d'appoggio l'apparecchio, come questi smorzatori per giradischi della Dynavox, in vendita su amazon (tra l'altro ho notato che ultimamente c'è l'invasione di questi accessori):
PIEDINI-800x700_S.jpg
PIEDINI-800x700_S.jpg (23.37 KiB) Visto 259 volte
poichè farebbero gravare tutto il peso del giradischi sul guscio di plastica, che non so quanto sia robusto.

Ma inventarsi un sistema recuperando ed adattando viti e pezzi di gomma in giro senza avere il giradischi sottomano?
la vedo dura, ma se Alemace vuole, ci si può ragionare.
Tuttavia...

segue...
Ultima modifica di Gdg il sabato 2 febbraio 2019, 18:23, modificato 4 volte in totale.
Saluti

Giovanni

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 17:15

Dello smorzamento, parte 3

...tuttavia, propongo un sistema alternativo.
-
L'avere cambiato più volte abitazione, nella mia vita recente, ed ogni volta essere stato costretto a poggiare il giradischi nei posti più improbabili, mi ha fatto aguzzare l'ingegno sul come realizzare un supporto che isolasse in modo efficace, senza pesare un accidente, che costasse poco e si vedesse ancora meno.
Ho provato travertino, pietra serena e finanche la cassetta smorzante di tnt-audio. Al di là dell'efficacia, il problema era il peso che gravava sul mobile sottostante e sul materiale usato per disaccoppiare i due elementi.
Alla fine sono giunto a questo risultato:
SL1200a2.jpg
SL1200a2.jpg (48.88 KiB) Visto 253 volte

Questo è il mio SL 1200 M5G. Ignorate i piedini argentati (sono gli ISONOE) ed analizziamo la base che è al di sotto:
SL1200b2.jpg
SL1200b2.jpg (39.4 KiB) Visto 253 volte

Ordunque, mi sono fatto tagliare, da un vetraio, un pezzo di vetro da 1 cm di spessore e della stessa larghezza e profondità del giradischi.
Al di sotto ho messo quattro semi-sfere da 5cm di diametro e 2,5 cm di altezza, come piedini.
La lastra di vetro mi è costata poco più di 10 € ed i 4 piedini sui 15 €.
Attualmente i piedini si trovano su amazon, in confezione da 8, a 30€:
https://www.amazon.it/gp/product/B00K9N ... T7GL&psc=1

Da quando uso questa basetta, non ho più avuto alcun problema di rientro acustico, ne di ripiani imbarcati.
Ed anche l'occhio ha ringrazato.



Ho finito, grazie agli audaci lettori per essere giunti fin qui.
Saluti

Giovanni

alemace
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2019, 23:07

Re: Shell e puntina

Messaggio da alemace » sabato 2 febbraio 2019, 19:19

Prima di tutto grazie per il tuo immenso lavoro! Sicuramente copierò il tuo lavoro per disaccopiare il gira che tra le altre cose lo rende anche più bello da vedere come hai detto tu, per quando riguarda la puntina penso andrò su una tra vm520 e at 120, non so se tra le due c è molta differenza ma penso siano entrambe superiori alla mia rega carbon. Direi che a questo punto sostituisco comunque la Shell con una di quelle che ho trovato, per esempio at hs10 audio technica o ortofon sh4 (sai dirmi se sono compatibili? ) così da rinnovare i contatti che Sn vecchiotti. Per quanto riguarda il cavo direi che rimango su quello che mi hai consigliato. In alternativa ho trovato anche un cavo pro ject 024034 (trovato più o meno allo stesso prezzo su amazon, cosa ne pensi? ). Ancora grazie per le informazioni che mi hai dato!

Fabrizio Ruggeri
Messaggi: 59
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2017, 20:54

Re: Shell e puntina

Messaggio da Fabrizio Ruggeri » sabato 2 febbraio 2019, 19:36

Grazie anche da parte mia per gli interessantissimi spunti! ;)

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 20:21

alemace ha scritto:
sabato 2 febbraio 2019, 19:19
Prima di tutto grazie per il tuo immenso lavoro! Sicuramente copierò il tuo lavoro per disaccopiare il gira che tra le altre cose lo rende anche più bello da vedere come hai detto tu, per quando riguarda la puntina penso andrò su una tra vm520 e at 120, non so se tra le due c è molta differenza ma penso siano entrambe superiori alla mia rega carbon. Direi che a questo punto sostituisco comunque la Shell con una di quelle che ho trovato, per esempio at hs10 audio technica o ortofon sh4 (sai dirmi se sono compatibili? ) così da rinnovare i contatti che Sn vecchiotti. Per quanto riguarda il cavo direi che rimango su quello che mi hai consigliato. In alternativa ho trovato anche un cavo pro ject 024034 (trovato più o meno allo stesso prezzo su amazon, cosa ne pensi? ). Ancora grazie per le informazioni che mi hai dato!
Tutte le testina che ho su indicate sono proposte anche premontate su uno shell audio-technica :
https://www.amazon.it/Technica-Fonorive ... ca+vm520eb

La conchiglia mi sembra proprio una AT-HS10.
Chiedi se sono "compatibili"... ehm... non ho capito cosa con cosa... :oops:
Saluti

Giovanni

alemace
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2019, 23:07

Re: Shell e puntina

Messaggio da alemace » sabato 2 febbraio 2019, 20:51

Scusami hai ragione, intendevo shell con braccetto ma credo proprio di si

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » sabato 2 febbraio 2019, 20:58

L'attacco è compatibile, certo.
La conchiglia originale del Pioneer di che materiale è fatta?
Saluti

Giovanni

alemace
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 3 gennaio 2019, 23:07

Re: Shell e puntina

Messaggio da alemace » domenica 3 febbraio 2019, 1:06

Alluminio direi.. Cavo rca può andare bene anche lui? Clicca sull'immagine per la visualizzazione estesa Pro-Ject Connect it RCA e 123 cm https://www.amazon.it/dp/B018I08618/ref ... vCbCH3DKRR o la qualità è meglio in quello che mi hai consigliato?

Gdg
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Shell e puntina

Messaggio da Gdg » domenica 3 febbraio 2019, 1:36

alemace ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 1:06
Alluminio direi.. Cavo rca può andare bene anche lui? Clicca sull'immagine per la visualizzazione estesa Pro-Ject Connect it RCA e 123 cm https://www.amazon.it/dp/B018I08618/ref ... vCbCH3DKRR o la qualità è meglio in quello che mi hai consigliato?
Direi che va bene anche questo cavo. Non l'ho mai provato, ma mi fido della serietà della Pro-ject. Il prezzo, poi, mi sembra ragionevole.
Saluti

Giovanni

Rispondi