Trombe demenziali

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

F.Calabrese
Messaggi: 34060
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Trombe demenziali

Messaggio da F.Calabrese » domenica 10 febbraio 2019, 1:21

geeksAgainstLoudness ha scritto:
sabato 9 febbraio 2019, 20:46
...
Beh, morale: questo dare dei cretini a tutti un po’ mi ha stufato. Quella stanza (suono a parte che non sono in grado di commentare) ha le contropalle, curatissima, e trovo irrispettoso (e soprattutto superficiale) il post iniziale. Una caduta di stile che non rende onore alla tua bravura e capacita’, Fabrizio...
Hai ragione, ma -senza la mia battutaccia- scommetto che non avresti commentato, né tu né altri...

Ora però è il momento di ragionare insieme, guardando la foto del sistema completo.

I due Sub sono verosimilmente delle linee di trasmissione prive di assorbente, per cui efficientissime. Ebbene... la risposta di questo tipo di Sub sale tranquillamente fino a 2-300 Hz, per cui è ragionevole pensare che siano stati tagliati a frequenze dell'ordine di 70-90 Hz.

Quindi i bassi lunghi qualche metro e con bocche di due metri quadri sono assolutamente demenziali, quale che sia l'ambiente in cui sono installati e la distanza d'ascolto.

Non solo... Guardate la via immediatamente superiore, vale a dire quella tromba lunghissima e sottile nel suo tratto iniziale... E' una tromba di primissima generazione, assolutamente obsoleta e dieci volte più distorcente del necessario. Demenziale anche lei, tanto più che la sua frequenza di taglio inferiore è tale che avrebbe consentito di ripiegare la tromba dei bassi senza alcun problema...

Per le ulteriori due vie superiori vale l'obiezione che il taglio viene effettuato sempre tra una via più bassa direttiva (per via delle dimensioni della tromba e del suo ristretto angolo di emissione) ed una via più alta quasi emidirezionale. Una bestialità conclamata, se non si ascolta all'aperto.

In sintesi: io sono stato buonissimo a definire demenziale quell'impianto... ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) ;) :lol:

Però grazie delle repliche ! (vuol dire che ci siete tutti)

Saluti
F.C.

violone 32'
Messaggi: 4587
Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:05

Re: Trombe demenziali

Messaggio da violone 32' » domenica 10 febbraio 2019, 7:48

doc elektro ha scritto:
sabato 9 febbraio 2019, 19:00
ne voglio una sul tetto del pulmino. Quando la nonnetta tongola troppo ad attraversare la strada POOOOOOOO l'infarten! :lol:

Poi arrivano le cattiverie...le vie alte erano i megafoni della campagna elettorale di peppone?

Un petardone dentro la tromba secondo voi la sciopa?



io invece non sopporto il non rispetto verso le persone anziane .

anche Lei doc potrebbe diventarlo ...ed impiegarci molto tempo ad attraversare una strada..

doc elektro
Messaggi: 1176
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: Trombe demenziali

Messaggio da doc elektro » domenica 10 febbraio 2019, 8:35

fidati che c'è modo e modo di diventare anziani,o vecchi...

Una parabola per la domenica mattina ci va...

Ci si immagini tutti una strada bloccata da un enorme camion che ha dato il giro. quindi divise ovunque,tutto bloccato,tutto vietato e ovviamente la strada è chiusa.
Arrivano al blocco un giovane un vecchio e un anziano. Come si comportano?

Il giovane all'occorrenza sale sull'ostacolo,scavalca e in un modo o l'altro passa
Qual'è la differenza tra il vecchio e l'anziano?

Il primo sta a maledire se stesso,l'inventore della ruota e del motore a scoppio,il secondo magari pure a PARI ETA' ma mentalmente sveglio cerca un altra strada,magari chiede un passaggio e alla fine arriva a destinazione comunque.

In ogni caso non sono "così giovane" ma vedo molti miei pari età che sono dei morti viventi,mentre io che forse in passato mi sono contenuto in certi vizi e ora prossimo ai 50 riesco ancora a stare sul tagadà di scuffi (per chi lo conosce) senza tenermi o una giornata sullo snowboard senza fermarmi continuamente e sopratutto senza scendere alle 2 e mezza come i gambedolci.

Ci si fidi tutti che di persone che più o meno volutamente giocano a infastidire gli altri ce ne sono parecchie
a casa mia si usa ancora il tubo catodico

fonometropazzo
Messaggi: 169
Iscritto il: venerdì 15 luglio 2016, 21:14

Re: Trombe demenziali

Messaggio da fonometropazzo » domenica 10 febbraio 2019, 10:22

Il titolo parla di trombe demenziali, ed infatti basta guardare il profilo di espansione di una delle trombe, per capire che è altamente distorcente, a questo punto non ce ne facciamo nulla della stanza definita da Geek "con le contropalle", quindi non vedo di cosa ci si possa stufare se si scrive semplicemente la verità su determinati oggetti, il fatto che ci sia una batteria, non vuol dire che il proprietario non sia un asino in elettroacustica, anche io ho una batteria in casa, ma questa circostanza non accresce le mi conoscenze sugli altoparlanti. In ogni caso, se sei stufo di leggere, puoi sempre astenerti dal farlo, ma non puoi, in casa d' altri dare giudizi sul modo di fare del padrone di casa. Calabrese in questa occasione, ha dimostrato di essere un signore, tollerando anche critiche inappropriate come le tue, io che non sono un signore, in casa mia, un ospite del genere lo metterei immediatamente alla porta con un possente calcio nel deretano.
Ultima modifica di fonometropazzo il domenica 10 febbraio 2019, 11:07, modificato 1 volta in totale.

geeksAgainstLoudness
Messaggi: 752
Iscritto il: mercoledì 9 novembre 2016, 6:26

Re: Trombe demenziali

Messaggio da geeksAgainstLoudness » domenica 10 febbraio 2019, 10:43

Non metto in dubbio che le trombe e l’impianto siano solo un grammofono evoluto.

Ma il post iniziale e’ l’equivalente di fotografare i paragon in falegnameria e dire che sono demenziali, criticandone persino il posizionamento sul banco di lavoro.

Se il primo post del patron ed il secondo fossero combinati in un unico post dove si spiega il perche’ della demenzialita’, magari dicendo che fare una stanza di quel genere con trombe paleolitiche e’ assurdo, allora lo accetterei.

Ma questo sparare a zero a mio parere sta facendo male al forum, non bene.

Io potro’ anche meritarmi un calcio, ma qui si prendono a calci tutto e tutti. Ho gia’ scritto che non ho mai sentito nulla di cosi’ coinvolgente e ben suonante come gli impianti di Fabrizio, tanto da rivolgergli il piu’ gran complimento che sugli Aleandri i concerti si sentono meglio che ai concerti stessi.

Pero’ mi domando: possibile che in tutto il mondo ed in tutta la rete, non ci sia un impianto uno, magari in Sud Africa o al Polo Nord, degno di complimenti?

Comunque da adesso me ne staro’ buono buono. Il forum e’ di Fabrizio e ci fa giustamente quello che vuole.

F.Calabrese
Messaggi: 34060
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Trombe demenziali

Messaggio da F.Calabrese » domenica 10 febbraio 2019, 10:51

geeksAgainstLoudness ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 10:43
Non metto in dubbio che le trombe e l’impianto siano solo un grammofono evoluto.

Ma il post iniziale e’ l’equivalente di fotografare i paragon in falegnameria e dire che sono demenziali, criticandone persino il posizionamento sul banco di lavoro.

Se il primo post del patron ed il secondo fossero combinati in un unico post dove si spiega il perche’ della demenzialita’, magari dicendo che fare una stanza di quel genere con trombe paleolitiche e’ assurdo, allora lo accetterei...
E QUI HAI PERFETTAMENTE RAGIONE...!

Segue
F.C.

zenone48
Messaggi: 101
Iscritto il: lunedì 5 gennaio 2015, 20:11

Re: Trombe demenziali

Messaggio da zenone48 » domenica 10 febbraio 2019, 11:10

@fonometropazzo

Per curiosità, perchè questo spazio si dovrebbe chiamare "forumlibero" se poi secondo te chi minimamente dissente dal verbo con quelle che tu hai stabilito essere "critiche inappropriate" dovrebbe essere cacciato a calci in culo? Cosa volete, tutti soldatini perfettamente allineati e coperti, che a comando rispondano solo "ottimo e abbondante"?

Saluti,
Carlo

F.Calabrese
Messaggi: 34060
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Trombe demenziali

Messaggio da F.Calabrese » domenica 10 febbraio 2019, 11:15

geeksAgainstLoudness ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 10:43
...
Pero’ mi domando: possibile che in tutto il mondo ed in tutta la rete, non ci sia un impianto uno, magari in Sud Africa o al Polo Nord, degno di complimenti?...
E QUESTA E' VERAMENTE UNA BELLISSIMA DOMANDA...!!!

Beh.. a me sembra di aver scritto tante volte che il progetto del JBL Paragon è qualcosa di supremo...

Più di recente (su FB) ho riconosciuto che il progetto e la realizzazione delle JBL Hartsfield sono strepitosi.

In passato ho scritto del sistema di Peter Walker (Quad) che produceva onde piane con trasduttori elettrostatici in linea di trasmissione (un carico resistivo visto dall'ampli).

Qui sul Forum ho citato più volte il driver elettrostatico di Josef Merhaut: una vetta suprema ad oggi imbattuta...

Premesso tutto questo, c'è da capire che i miei termini di riferiento possono essere leggermente diversi rispetto a quelli di un normale appassionato.

Prendiamo ad esempio i Sub: io so bene che è possibile ottenere 99 dB/1W/1m fin quasi a 30 Hz., con un ingombro di circa 150 litri ed una potenza sopportabile di diverse centinaia di watt. Per questo trovo inutile realizzare e proporre catafalchi enormi, il cui inserimento in ambiente è peraltro così difficile da escludere spesso le posizioni acusticamente ottimali.

Continuiamo con i mid-bassi, dove so bene che si può operare con distorsioni da nonlinearità dell'aria assolutamente inferiori rispetto a quelle tipiche delle trombe di prima generazione che dominano l'offerta commerciale anche più esoterica.

Infine parliamo delle vie alte: come potrei mai dir bene di una tromba come la Iwata (e consimili, anche trattrici & Co) che occupa mezzo metro cubo ma diventa un cannoncino sopra 3-4 KHz...??? Che senso ha raccordarla con un tweeter che alla frequenza di taglio disperde 160 gradi...???

Come potete leggere, le mie obiezioni sono terra terra e -spero- del tutto condivisibili.

Rifletteteci e calmiamo gli animi. :D

(Qui -su questo Forum- potete scoprire davvero un altro mondo in materia di HiFi...) ;) ;) ;) ;) ;)


Saluti
F.C.


F.Calabrese
Messaggi: 34060
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Trombe demenziali

Messaggio da F.Calabrese » domenica 10 febbraio 2019, 11:16

zenone48 ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 11:10
@fonometropazzo

Per curiosità, perchè questo spazio si dovrebbe chiamare "forumlibero" se poi secondo te chi minimamente dissente dal verbo con quelle che tu hai stabilito essere "critiche inappropriate" dovrebbe essere cacciato a calci in culo? Cosa volete, tutti soldatini perfettamente allineati e coperti, che a comando rispondano solo "ottimo e abbondante"?
Per carità...!!! Sarebbe la morte del Forum !!!

La noia ci travolgerebbe...

Saluti
F.C.

zenone48
Messaggi: 101
Iscritto il: lunedì 5 gennaio 2015, 20:11

Re: Trombe demenziali

Messaggio da zenone48 » domenica 10 febbraio 2019, 11:35

F.Calabrese ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 11:16
zenone48 ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 11:10
@fonometropazzo

Per curiosità, perchè questo spazio si dovrebbe chiamare "forumlibero" se poi secondo te chi minimamente dissente dal verbo con quelle che tu hai stabilito essere "critiche inappropriate" dovrebbe essere cacciato a calci in culo? Cosa volete, tutti soldatini perfettamente allineati e coperti, che a comando rispondano solo "ottimo e abbondante"?
Per carità...!!! Sarebbe la morte del Forum !!!

La noia ci travolgerebbe...

Saluti
F.C.
Infatti.. un po' di sana (ed educata) dialettica è il migliore antidoto alla noia. Per quello c'è già abbondanza di scelta su altri lidi. Per questo, e non me ne voglia fonometropazzo, penso ci possa stare anche qualche garbata critica senza per questo essere presi a calci nel posteriore ;-)

Rispondi