Trombe demenziali

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

geeksAgainstLoudness
Messaggi: 792
Iscritto il: mercoledì 9 novembre 2016, 6:26

Re: Trombe demenziali

Messaggio da geeksAgainstLoudness » domenica 10 febbraio 2019, 11:58

@Fabrizio

Perche’ non fai un thread sugli impianti che stimi o apprezzi? Io complice il non utilizzo di Facebook mi ero perso meta’ degli impianti che citi.

Se raccolti in un unico posto, sarebbero piu’ accessibili a tutti. Con il tuo parere esperto che ne cita i meriti.

Detto questo, che tu “ci sappia fare” e’ chiaro per me che ho potuto ascoltare, e spero che presto tu abbia in centro a Roma il posto dove far ascoltare a piu’ persone i tuoi impianti.

Pero’, se mi posso permettere, a questo forum manca un’ingrediente fondamentale: il far sognare. Le vetrine di Ferrari, Cartier, Rolex, [qualunque cosa di lusso], sono li per far sognare. La vetrina di un Rolex espone i Rolex, non critica gli IWC o Hublot. La vetrina delle Ferrari non ha cartelli “La Porsche fa il rumore di un phon” e cosi’ via...

Io concordo con te nel fare solo impianti top. Campi meglio a fare due prototipi all’anno su commissione, senza investire quasi nulla, che non a metter su una linea di produzione con margini risicatissimi.

Pero’ fai piu’ foto (visto che le sai fare bene), metti su un thread per tipo di impianto, che sia un’esposizione del sogno, non un catalogo.

E non abbassarti a massacrare ogni cavolata che trovi in rete. Il nome ce l’hai ormai, il vaso di Pandora e’ aperto, e ci sono tanti nuovi iscritti che vanno incoraggiati, non l’opposto.

Dopotutto, un Porsche brucia di bollo e tagliandi 10.000€/anno. Tre anni bastano per un Paragon se non sbaglio.

Secondo me, 30.000€ per un impianto, non sono folli. L’importante e’ che tu riesca ad essere l’oggetto del desiderio, e qualcuno risparmiera’ un po’ di anni per poterselo permettere.

ciroschi
Messaggi: 576
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2014, 12:48

Re: Trombe demenziali

Messaggio da ciroschi » domenica 10 febbraio 2019, 12:52

No comment.
Allegati
fiato alle trombe.jpg
fiato alle trombe.jpg (71.03 KiB) Visto 270 volte
Ciro da Salerno, Regno delle 2 Sicilie.
Occhio non vede, orecchio non ode. :P

Mauro1
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 17 marzo 2018, 18:36

Re: Trombe demenziali

Messaggio da Mauro1 » domenica 10 febbraio 2019, 14:45

da geeksAgainstLoudness : Ma questo sparare a zero a mio parere sta facendo male al forum, non bene.
Io potro’ anche meritarmi un calcio, ma qui si prendono a calci tutto e tutti.
E' vero che quì si critica tutto e tutti.
Ma questo per me ha un senso logico. Se le critiche sono correlate a caratteristiche negative all'ascolto o a problematiche tecniche del progetto, le critiche sono perfettamente giustificate.
Considerando la categoria dei diffusori acustici a Radiazione diretta, Qui sono state evidenziate tutte le criticità tecniche presenti sui modelli attuali e passati. Criticità come: la bassa efficienza, la capacità di distorcere facilmente anche con pochi Watt, il problema delle tre pareti, e moltri altri punti
Forse stanno peggio i diffusori a tromba e quelli misti RD/trombe: solo prima generazione, ingombri enormi, salti di dispersione tra le varie vie, diagrammi polari critici in ambiente, e molti altri.
Se si analizza la situazione presente sull' annuario, buona parte dei diffusori acustici è affetta dalle problematiche espresse sopra, allora prendendo un diffusore a caso e iniziando una sua recensione, qui sul forum , cosa si giunge? Alla sua critica negativa, che può essere pacata o aggressiva,in funzione dello stato d' animo del recensore.
E' vero che qui sul forum si critica quasi tutto, ma allora questo è perfettamente giustificato e logico . Allora non bisogna nemmeno lamentarsi se ci sono troppe critiche.
Cosa non si può criticare? quei pochi sistemi che presentino una progettazione più intelligente, per esempio che non siano affetti dal " problema delle tre pareti" o che in generale non risentano delle problematiche viste prima.
Bisognerebbe invece fare corpo unico per promuovere una progettazione più intelligente dei sistemi e Fabrizio ne è l' esponente più illustre. Si potrebbe stilare un elenco con classifica dei sistemi commerciali più intelligenti e questo sul forum, disperso nei vari thread lo si è già stato fatto.
Saluti a Tutti

Mauro

F.Calabrese
Messaggi: 34467
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Trombe demenziali

Messaggio da F.Calabrese » domenica 10 febbraio 2019, 17:24

geeksAgainstLoudness ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 11:58
...
Pero’, se mi posso permettere, a questo forum manca un’ingrediente fondamentale: il far sognare. Le vetrine di Ferrari, Cartier, Rolex, [qualunque cosa di lusso], sono li per far sognare. La vetrina di un Rolex espone i Rolex, non critica gli IWC o Hublot. La vetrina delle Ferrari non ha cartelli “La Porsche fa il rumore di un phon” e cosi’ via...
Ti ringrazio per il paragone con la Ferrari... che però è solo un bel complimento ! :oops:

Su una cosa hai ancora ragione: sul fatto che io abbia costantemente sbagliato nel criticare senza proporre soluzioni alternative, che ci sono.

E' tanto tempo che ritardo la pubblicazione delle misure (e delle foto) di un numero di diffusori importantissimi che ho testato: dalle JBL 4350 alle Apogee Duetta Signature, dalle Tannoy GRF Memory alle Focal Grand Utopia, dalle Belle Klipsch alle Linn Isobarik.

L'ho fatto per non sprecare inutilmente delle frecce importantissime, nel senso che ciascuno di quei miti può essere (ma solo oggi) confrontato con la possibile proposta alternativa (p.es. il due vie serio o il Poliedro), ragionando su ingombri, efficienze, distorsione e -naturalmente- sul suono.

Ho però in progetto di dedicarmi a questo non appena terminati i lavori nella casa di Roma, dove collocherò un "impianto di riferimento" completo di elettroniche "speciali".

Vi prego di avere un pizzico di pazienza, ma non per molto.

Saluti
F.C.

Rispondi