Manley factory tour

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Rispondi
giovilux
Messaggi: 31
Iscritto il: mercoledì 11 marzo 2015, 16:39

Manley factory tour

Messaggio da giovilux » domenica 10 febbraio 2019, 14:11


giovilux
Messaggi: 31
Iscritto il: mercoledì 11 marzo 2015, 16:39

Re: Manley factory tour

Messaggio da giovilux » lunedì 18 febbraio 2019, 21:38

Vedo che siete rimasti senza parole …
Escludendo quelli che hanno problemi con l’americano, quelli che non gliene importa niente, quelli che gliene importerebbe ma 180 min di video: che palle.
Avevo iniziato un resoconto preciso del filmato ma, vedi sopra, quindi descrizione veloce e mie impressioni.

Accoglienza da parte della Signora Eveanna (il Capitano della nave) nel cortile/parcheggio con tanto di scatoloni di cartone in attesa del camion della spazzatura o di qualche altro riciclo (come vedremo poi).
Quante volte sarete andati a vedere su google dove sta una fabbrica di componenti ipercostosi e vi trovate davanti una villetta. Qui c’e’ una fabbrica vera anche all’interno del capannone.

Andando al sodo:
Macchinari per produrre i contenitori delle apparecchiature e fresare i pannelli. Macchinari acquistati dal padre per la VTL ed ora in uso qui a volte modificati.

Eveanna conosce perfettamente le possibilita’ di ogni singola macchina e cosa comporta passare dal disegno del pezzo alla sua produzione. Conosce esattamente le funzioni degli apparecchi ai quali il pezzo e’ destinato. Alcune lavorazioni se le fanno fare da un’azienda in fondo alla strada.
Fa quasi tenerezza vedere i pannelli di alluminio appena lavorati appoggiati sui banconi sopra fogli di giornale perche’ non si rovinino.
Alcune macchine lavorano in sottofondo. Rumore di frese e altri macchinari. Conosce nome per nome gli operai e spiega esattamente cosa stanno facendo in quel momento.

Sala assemblaggio. Anche qui conosce operai, da quanto tempo lavorano assieme a lei, cosa stanno facendo, cosa stanno assemblando, da indicazioni. Prende i componenti dagli scaffali e ti indica cosa sono e perche’ sono fatti esattamente in quel modo. Confessa con dispiacere che la piastra con i connettori viene fatta in Cina.
Prende una piastra e spiega che quei condensatori giganti vengono usati sin dagli anni ‘90 perche’ hanno dimostrato negli studi di registrazione di avere un ottimo suono. Stanno molto attenti a cambiare condensatori noti con componenti dei quali non hanno verificato le prestazioni. Spiega anche come vengono cambiati i componenti nei circuiti in caso di guasto.

Altra sala. Un Apple 2 in funzione dall’81’ senza hard drive con tanto di floppy disc da 5 1/4 pollici. Viene usato collegato ad una macchina per serigrafare i pannelli e dare evidenza perticolare al marchio. Eveanna spiega come fa a programmare l’Apple e fa vedere in funzione la macchina.

Siamo appena a 15 minuti di filmato e mi sono stufato di scrivere, ma mi piacerebbe proprio avere uno Stingray, come possedere un oggetto di alto artigianato e alta tecnologia.
Se vi interessa (e ne avro’ voglia) seguiranno (vado a memoria): magazzino ricambi con migliaia di valvole acquistate dal padre dal fallimento della Rayteon, selezione dei componenti strumentale e ad orecchio, avvolgimento dei trasformatori, costruzione dei microfoni ecc. ecc.

Giovanni

bepi67
Messaggi: 2870
Iscritto il: venerdì 15 ottobre 2010, 16:49

Re: Manley factory tour

Messaggio da bepi67 » lunedì 18 febbraio 2019, 23:35

E' una azienda quasi artigianale.
Si può fare un confronto con una moderna fabbrica di apparecchiature del gruppo Harman (Studer, Soundcraft, ecc.), per rendersene conto.

https://www.youtube.com/watch?v=tA3H23KMHCA

Ciao
Sono solo un appassionato......di lavatrici sonore !

giovilux
Messaggi: 31
Iscritto il: mercoledì 11 marzo 2015, 16:39

Re: Manley factory tour

Messaggio da giovilux » mercoledì 20 febbraio 2019, 22:27

Francamente non capico il senso del confronto.

Giovanni

bepi67
Messaggi: 2870
Iscritto il: venerdì 15 ottobre 2010, 16:49

Re: Manley factory tour

Messaggio da bepi67 » mercoledì 20 febbraio 2019, 22:49

Non volevi commenti sul video ?

Ciao
Sono solo un appassionato......di lavatrici sonore !

Rispondi