Unison Max-Mini: provate da Audioreview

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 19:00

So che molti di voi attendono da giorni che io pubblichi le mie impressioni sui risultati delle misure effettuate da GPM e pubblicate sul numero in edicola di Audioreview (412), che invito tutti a leggere.

Vi anticipo che le mie impressioni sono per molti versi positive ed assai poco influenzate dalla poca o nessuna stima che nutro nei confronti del loro "progettista".

Ho impiegato le virgolette perché il progetto di questi diffusori ricalca assai da vicino quello del Kit proposto dalla casa costruttrice dei trasduttori (la italiana Eighteen Sound) ed è superiore in alcuni aspetti, inferiore in altri.

Dunque si tratta di un diffusore che si presta bene al dibattito sulle possibili scelte progettuali alternative...

Iniziamo con una bella foto delle Max-MIni...

Immagine

E poi ecco a voi il Link per i Kit Eighteen Sound: http://www.eighteensound.com/media/W1si ... ays_v1.pdf

Segue
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 19:06

Le differenze più importanti tra il Kit e le Max-Mini sono due: da una parte la scelta di un woofer più economico (per le max-Mini) impiegato in un volume maggiore; dall'altra parte il diverso progetto del filtro di crossover.

Partiamo appunto dal Kit Eighteen Sound, che impiega un woofer con bobina da 65 mm e 26 mm di escursione picco-picco (5,5mm Xmax), con un Fattore di Forza di 15,2 (per 6,1 ohm di Rdc).

A confronto, il woofer delle Max Mini ha una bobina mobile da 51 mm. ed un fattore di Forza di 10 (per 5 ohm di Rdc), con un'escursione massima di 6 mm., stando a quanto scrive GPM su AR.

Ma ora vediamo a confronto i risultati delle due simulazioni, iniziando da quella del Kit Eighteen Sound, della quale ho appena allungato i condotti, per rendere il confronto più omogeneo. In questo modo la risposta scende fino a poco sopra 60 Hz (come nelle Max-Mini). Notate il brutto picco di risonanza prodotto dai due condotti, che emerge a circa 650 Hz, a pochissimi dB al di sotto del livello dell'emissione della faccia anteriore del woofer. Questo picco è assente se si adottano i condotti corti indicati nel progetto Eighteen Sound, ma in questo caso si sacrifica l'efficienza sotto 100 Hz.
KIT-18Sound_SIM-FC cond lunghi.jpg
KIT-18Sound_SIM-FC cond lunghi.jpg (307.34 KiB) Visto 1980 volte
Ed ora ecco la simulazione delle Unison Max Mini, con i parametri dedotti dalle indicazioni di GPM.
Unis-MMini_SIM-FC.jpg
Unis-MMini_SIM-FC.jpg (325 KiB) Visto 1979 volte
Un bel risultato, decisamente ! Il diffusore è più efficiente del Kit modificato (con i condotti allungati), rispetto al quale ingombra però esattamente il doppio.

Ora però fate bene attenzione alle curve verde e nera, alla sinistra ed in basso: sono le emissioni dei due condotti di lunghezza differente: una soluzione che alla Unison dicono di aver adottato per eliminare le risonanze dei condotti. Nel post che segue scoprirete che questo NON è vero. Qui vi basti osservare che il livello delle emissioni dei due condotti è diverso, per cui uno dei due produrrà maggiore distorsione (ed alle misure di AR la cosa verrà confermata).

Segue
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 19:45

Osservate con attenzione queste due simulazioni, perché sono importantissime.

La prima, qui immediatamente sotto, mostra la risposta delle Unison Max Mini e quella dei suoi singoli due condotti reflex, di eguale sezione ma lunghezza differente. Espandendo verso il basso la scala del grafico si vede bene la risonanza del condotto più lungo, situata all'incirca a 1300 Hz ed a 35 dB al di sotto dell'emissione complessiva del diffusore. Dunque una risonanza difficilmente udibile.
Unis-MMini_SIM-FC_cond diff.jpg
Unis-MMini_SIM-FC_cond diff.jpg (307.76 KiB) Visto 1976 volte
Ed ora qui sotto osservate cosa sarebbe accaduto nel caso fossero stati adottati due condotti di eguale lunghezza... a parità di risposta e di frequenza di taglio inferiore...
Unis-MMini_SIM-FC_cond eguali.jpg
Unis-MMini_SIM-FC_cond eguali.jpg (288.31 KiB) Visto 1976 volte
Fateci caso... anche adottando due condotti identici, le risonanze di questi sono collocate a circa 1700 Hz ed a -42 dB rispetto all'emissione complessiva del diffusore. Quindi del tutto inaudibili.

In sintesi: il progettista, scegliendo la soluzione dei due condotti di lunghezza diversa, ha in realtà PEGGIORATO le prestazioni del diffusori, sia spostando in basso la risonanza del condotto più lungo (che sale di 7 dB di livello...), sia ottenendo una ripartizione differente dei livelli di emissione (e quindi di distorsione da nonlinearità dell'aria) nei due condotti.

Ora vediamo, nel prossimo post, le conseguenze di questa scelta progettuale.

Segue
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 19:55

Osserviamo insieme i risultati delle misure di MIL/MOL eseguite da GPM sulle Unison Max Mini e pubblicate su AR 412.

Notate il crollo di prestazioni al di sotto di 64 Hz... A 40 Hz basta UN WATT per far distorcere le Max Mini, a 50 Hz bastano appena TRE WATT !!!
Unis-MMini_MilMol.jpg
Unis-MMini_MilMol.jpg (282.6 KiB) Visto 1973 volte
Per confronto, osservate come le JBL 4307 (di costo eguale a quello delle Max Mini) sopportano DIECI VOLTE maggior potenza, senza distorcere, a frequenze comprese tra 40 Hz e 70-80 Hz...!!!
JBL-4307-MilMol.jpg
JBL-4307-MilMol.jpg (277.86 KiB) Visto 1973 volte
Questo degrado in termini di prestazioni è dovuto -verosimilmente- ad una somma di concause, tra cui la scelta del woofer più economico e l'infelice (ed inutile) idea di adottare due condotti di lunghezza diversa, pure collegati in un volume posteriore unico.

Nel prossimo post la risposta in frequenza.

Segue
F.C.

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 20:06

Ecco la risposta in frequenza misurata da GPM e pubblicata su AR 412 per le Unison Max Mini. Notate la delicata gobba in gamma media, che fa prevedere un suono "tipo vecchie AR", sebbene assai più lineare rispetto a quelle.

Unis-MMini_RISP.jpg
Unis-MMini_RISP.jpg (348.02 KiB) Visto 1972 volte

Rispetto alle dirette concorrenti JBL 4307 il rendimento è all'incirca doppio, ma la potenza sopportata dalle Max Mini è dieci volte inferiore proprio dove ne occorrerebbe di più, vale a dire in gamma bassa...

Saluti
F.C.

P.S.: Nel prossimo post vi anticiperò i soli schemi dei filtri di crossover del Kit Eighteen Sound e delle Unison Max Mini, riservandomi di aggiungere i commenti domani mattina...

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 20:13

Questo è lo schema del filtro di crossover del Kit Eighteen Sound dal quale è ispirato il progetto delle Unison Max Mini.
Crossover-Kit-18Sound-mini.jpg
Crossover-Kit-18Sound-mini.jpg (114.99 KiB) Visto 1971 volte

E quello qui sotto è lo schema del filtro delle Unison Max Mini, realizzato con componenti di pregio, ma in configurazione semplificata.

Unis-MMini_Xover.jpg
Unis-MMini_Xover.jpg (388.56 KiB) Visto 1971 volte

Lascio a voi dedurre (è facile...) il potenziale grosso errore...

Saluti
F.C.

Toscanaccio
Messaggi: 125
Iscritto il: lunedì 22 aprile 2019, 12:21

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da Toscanaccio » venerdì 13 settembre 2019, 23:11

Io avrei evitato in tutti i modi di mettere la resistenza in serie al woofer ... si pappa troppa potenza.

F.Calabrese
Messaggi: 37486
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 13 settembre 2019, 23:42

Toscanaccio ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 23:11
Io avrei evitato in tutti i modi di mettere la resistenza in serie al woofer ... si pappa troppa potenza.
NO... perlomeno non con quel valore...

Il problema è che Matarazzo deve aver capito tutto alla rovescia, perché nell'articolo spiega (e conferma) che la resistenza viene inserita quando il diffusore è collegato ad un ampli a valvole... mentre è chiaro che la resistenza è utile per pareggiare lo smorzamento della risonanza principale quando si impiegano ampli SS (o valvolari) molto controreazionati, rispetto allo smorzamento offerto dai valvolari non controreazionati (tipicamente Single Ended).

Chi ha sbagliato, Matarazzo o la Unison...?

Saluti
F.C.

Toscanaccio
Messaggi: 125
Iscritto il: lunedì 22 aprile 2019, 12:21

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da Toscanaccio » sabato 14 settembre 2019, 8:56

Giusto ... c'era qualcosa che non andava 😉 ... la Res deve essere inserita con amplificatori ss per diminuire lo smorzamento, così com'è aumenta la differenza di resa tra valvolari e ss .. e si pappa pure un po' di potenza

Sandrelli
Messaggi: 129
Iscritto il: martedì 19 giugno 2018, 18:09

Re: Unison Max-Mini: provate da Audioreview

Messaggio da Sandrelli » sabato 14 settembre 2019, 9:06

C'è di diverso la sfasatura del tweeter.
Poi la R da 1,5 ohm da inserire per i SS che "protegge" un pò il woofer.

Rispondi