SANSUI AU217 transistor"griffati" NO GRAZIE ,sembra che se ne può fare a meno!

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Rispondi
doc elektro
Messaggi: 1444
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

SANSUI AU217 transistor"griffati" NO GRAZIE ,sembra che se ne può fare a meno!

Messaggio da doc elektro » domenica 11 ottobre 2020, 9:32

E' arrivato sul mio tavolo un sansui AU217,si quello della pizzeria a un km da me. Un ampli che normalmente viene usato a bassissimo volume giusto come sottofondo.
Difatti pilota due cassoni dell'epoca della emerson (quelli con il cono grande ,i 4 conini e la tastiera di selezione degli acuti)
Ampli recuperato a casa di qualcuno e casse scelte più per l'estetica vintage che per il suono,in fin dei conti in pizzeria non si è a un rave.
Notate a che punto è il potenziometro del volume (freccia verde)

Morale della favola,fusibili andati e due finali in corto netto,dopo aver ripulito la fuligine dentro mi sono trovato le viti che li fissavano poco chiuse....e grazie che saltano.

Quando ho cercato gli originali 2SB545 e 2SD188A (cerchio rosso) su e bay hanno sparato prezzi indegni e oltretutto mettere un oggetto per tanto che è nuovo è comunque stato in magazzino non mi andava anche perchè martedì (salvo virussate dell'ultimo minuto) riapre.
E allora ho fatto una prova...

Ho messo il 2n3055 (si quello dei jukebox della seeburg) e il MJ2955 che di fatto venivano usati in coppia su glorie del passato e come caratteristiche più o meno siamo lì (la tensione è di tutto riposo qui,comunque ancora nei limiti costruttivi). Ovvio che sono transistor autentici e non copie visto che sono marchiati RCA

NON contento di sentirlo suonare ho fatto un pò di prove strumentali per vedere fino a che punto ho "storpiato una vecchia gloria" o magari ho dato un pò di vita in più a un qualcosa che eviterà al cinesino di turno di vendere un altra sua creazione,magari portandoci anche qualche regalino.

Bene signori ,questi transistor americani hanno lanciato un altra bomba atomica! L'ampli è migliorato su quel canale! E attenzione NON HO TOCCATO LE REGOLAZIONI!
Sebbene non sia attrezzato per prove "di fino" ho fatto qualche test con oscilloscopio,oscillatori e sonde di carico e filtri vari

Potenza in prova su 8 ohm
Canale originale 32 W Canale rattoppato 36W
Assorbimento a vuoto sulle resistenze di emettitore (0,33 ohm)
Canale originale 5,3 mV Canale rattoppato 6mV
Taglio in frequenza (10 volt in uscita e fermo la salita quando scende a 9.9)
Canale originale 41Khz Canale rattoppato 33Khz
Taglio in basso IDENTICO

Alla prova della distorsione,purtroppo è aumentata specialmente a bassi volumi perchè sui 400Hz dopo il filtro notch il canale originale con 10 volt in ingresso tira fuori una manciata di mV,quello rattoppato il doppio ma se fosse anche 4 volte tanto (dichiarata 0,06) diventerebbe 0,24...chi la sentirebbe mangiando la pizza?
Probabilmente la tipologia e il guadagno dei due transistor non in coppia selezionata si fanno sentire

Ho fatto poi un altra prova ossia ho collegato la cassa di prova tra le due uscite dei canali,ho messo un segnale mono e ho dato pieno volume. In tal modo sentirei solo le differenze tra un canale e l'altro e non era quasi niente. Mi sarebbe piaciuto provare il fattore di smorzamento (non erano mai molto dotati questi ampli) magari è pure aumentato...

Mi sarebbe fare la prova a 4 ohm (tanto di quei transistor ne ho) visto che questo ampli NON REGGEVA IL 4 OHM perchè poco muscoloso ma purtroppo al pizzaiolo serve e non voglio fare qualche botto (che il canale originale SICURAMENTE FAREBBE)

Ragionando a mente fredda,il margine di miglioramento/peggioramento ,visto che i finali fanno solo l'ultimo "salto" in corrente è minimo.
Ovviamente non farò come molti personaggi che CANCELLANO le sigle
Allegati
PICT1016.JPG
PICT1016.JPG (76.67 KiB) Visto 610 volte
PICT1017.JPG
PICT1017.JPG (70.46 KiB) Visto 610 volte
A casa mia si usano i controlli di tono,gli equalizzatori e si usano ancora i tubi catodici. A volte un continental ti può fare volare più in alto dello space shuttle. Certa musica finisce nella stufa,non mi dispiace

Rispondi