Che cuffia prendere?

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Roberto135
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 9 gennaio 2019, 10:31

Re: Che cuffia prendere?

Messaggio da Roberto135 » domenica 8 novembre 2020, 17:27

Allora ho appena fatto una prova con le cuffie da 30 euro a bassa impedenza che mi ritrovo: collegandole all uscita del joypad della xbox One il volume si sente abbastanza alto; aimè il tv (lg 49LH510V-ZE)non ha un uscita Jack 3.6 dove collegare le cuffie, quindi per ovviare al problema ho acquistato un adattatore collegato tra Xbox e tv che mi consente di ricavare un uscita audio dove poter collegare la cuffia, che però una volta collegata si sente alla metà della potenza rispetto a quando la collego al joypad. Quindi penso di non potermi permettere una cuffia con più di 40 ohm ammeno che non acquisto un'amplificatorino per cuffie! Quindi l'unica che può andar bene è la dt770 pro da 32 ohm! visto il prezzo (inferiore) rispetto alle custom one pro, momentum 2.0 on ear e le ATH-M50x mi potete rassicurare che le dt770 pro da 32ohm siano migliori per la mia condizione disperata? :cry: :cry: :cry:

violone 32'
Messaggi: 5208
Iscritto il: giovedì 21 giugno 2012, 14:05

Re: Che cuffia prendere?

Messaggio da violone 32' » domenica 8 novembre 2020, 18:40

Io ho le 770....bassi straordinari.... infiniti.Vengono battute dalle 150 per una ricostruzione dello stage incredibile. Sono però entrambe con la impedenza da 240 ohm
Aldo Tenca

lucaesse
Messaggi: 608
Iscritto il: domenica 10 novembre 2019, 19:03

Re: Che cuffia prendere?

Messaggio da lucaesse » domenica 8 novembre 2020, 19:21

Attenzione che anche le cuffie, come tutti gli altoparlanti, possono avere efficienze diverse, quindi suonare più o meno forte a parità di impedenza.

Servirebbe comparare il dato di sensibilità oltre che l'impedenza, oppure avere un vero dato di efficienza.

Sul sito di Beyerdinamic c'è addirittura un video che spiega la differenza tra verisoni ad alta e bassa impedenza, ma non c'è alcuna indicazione sulla sensibilità delle varie versioni della 770. E' solo indicata una "nominal SPL" che non si sa cosa sia, ma vale 96dB per tutte le versioni.

Sul sito AT per le ATH-M50x è indicata una sensibilità di 99dB senza che sia specificato con che pilotaggio. Quindi un dato perfettamente illeggibile.


Se la connessione dalla TV suona piano potresti avere dei problemi di livello del segnale, attenzione che non comporti rumore eccessivo. Servirebbe provare con una buona cuffia molto sensibile o con un ampli aggiunto. Nessun amico a cui chiederli in presito?

Che gli attuali televisori non abbiano più il jack per la cuffia (e manco un'uscita linea) ma obblighino alle connesioni wireless è una vera schifezza. Quando ho cambiato la mia ero indeciso tra due modelli. Scoperto che una aveva l'uscita cuffia e l'altra no, risolto immediatamente l'indecisione.


Ciò detto credo che sia la 770 da 30 Ohm che la M50 facciano al caso tuo. Non mi aspetterei differenze abissali tra le diverse versioni della 770, non certo per l'audio dei film, invece cercheri di capire se il tuo adattatore per l'audio TV è adeguato.

Luca

Roberto135
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 9 gennaio 2019, 10:31

Re: Che cuffia prendere?

Messaggio da Roberto135 » domenica 8 novembre 2020, 21:30

Sicuramente l'adattatore non è il top ma non saprei cosa altro comprare. Allego link dell adattatore. https://www.amazon.it/dp/B01LGIX5HY/ref ... QFb3C0RYCT. Comunque non mi resta che prendere le m50 mal che vada non dovessero essere di mio gradimento faccio reso al buon amazon e provo le 770. Grazie mille a tutti per i consigli e per il tempo dedicato. Non appena mi arrivano le provo e vi faccio sapere. ;)

Roberto135
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 9 gennaio 2019, 10:31

Re: Che cuffia prendere?

Messaggio da Roberto135 » sabato 9 gennaio 2021, 13:18

Dopo molte ore di ascolto con i più svariati generi musicali e film non posso che ritenermi soddisfatto dell'acquisto fatto qualche mese fa (audio-technica ATH-M50X) le basse frequenze sono profonde e corpose a volte causano anche leggere vibrazioni dei padiglioni auricolari, le medie frequenze non sono troppo invasive e le alte frequenze abbastanza soddisfacenti. Come cuffie di fascia media valgono tutti i soldi spesi, ottimo rapporto qualità prezzo. L'innesto a baionetta le prime settimane era un po' duro per la rimozione del jack ma dopo un po'di utilizzo si è ammorbidito. Ho utilizzato le cuffie anche per 5 ore di ascolto senza interruzioni e non ho accusato nessun fastidio sia per l'archetto che per i padiglioni, il peso non è più basso della sua categoria ma nonostante ciò le ritengo molto comode. collegate a dispositivi mobili, quali cellulare e iPod ho notato un leggero calo del volume di ascolto e ovviamente della qualità, mentre collegate al mixer o all amplificatore sono sorprendentemente potenti e precise nella riproduzione di tutte le gamme di frequenza. I cavi in dotazione sono di buona fattura la borsetta in finta pelle è un po' troppo azzeccata e quindi scomoda da utilizzare giornalmente. I giunti sono si di plastica ma a mio modesto parere plastica resistente, a tre mesi di utilizzo non hanno dato segni di cedimento alcuno. Spero che questa recensione possa essere di aiuto a chi come me era molto indeciso su che cuffie prendere. Ciao a tutti e grazie per i consigli passati.

lucaesse
Messaggi: 608
Iscritto il: domenica 10 novembre 2019, 19:03

Re: Che cuffia prendere?

Messaggio da lucaesse » sabato 9 gennaio 2021, 14:32

Grazie Roberto!

Buon divertimento

Luca

Rispondi