DAC Commerciali

La sezione principale

Moderatore: F.Calabrese

Marcotrix
Messaggi: 212
Iscritto il: domenica 7 maggio 2017, 17:07

Re: DAC Commerciali

Messaggio da Marcotrix » sabato 21 novembre 2020, 23:23

su cosa?
Ciao
Marco 8-)

Sandrelli
Messaggi: 158
Iscritto il: martedì 19 giugno 2018, 18:09

Re: DAC Commerciali

Messaggio da Sandrelli » domenica 22 novembre 2020, 9:23

I collegamenti ottici sono i migliori per evitare interferenze, d'altronde se sono usati per trasmettere dati a lunghe distanze come fibra ottica ci sarà un motivo... infatti è il loro disaccoppiamento da massa che evita il propagarsi dei disturbi da un apparecchio all'altro, cosa non possibile nei collegamenti a usb, in ambito audio ovviamente

Gdg
Messaggi: 307
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: DAC Commerciali

Messaggio da Gdg » domenica 22 novembre 2020, 11:04

Marcotrix ha scritto:
sabato 21 novembre 2020, 23:23
su cosa?
Sul fatto che sei vincolato ad usare l'ingresso ottico.
Ma così, ovviamente, perdi tutti i vantaggi del PCM oltre i 192khz e del DSD.
Saluti

Giovanni

Marcotrix
Messaggi: 212
Iscritto il: domenica 7 maggio 2017, 17:07

Re: DAC Commerciali

Messaggio da Marcotrix » domenica 22 novembre 2020, 23:09

ok ma non capisco una cosa, c’è un uscita migliore è piu pulita di un ottico?
voi come collegate per evitare i rumori/disturbi di massa?
fin ora lo schema era sorgente/macbook > dac > ampli
esistono collegamenti migliori? o solo dac migliori che non permettono l’arrivo di disturbi all’ampli?
tra laltro la mia scaroletta sembra supporti i dsd ma che senso avrebbe se non poi non pasano?
https://www.amazon.it/gp/product/B0779S ... =UTF8&th=1
Ciao
Marco 8-)

geeksAgainstLoudness
Messaggi: 886
Iscritto il: mercoledì 9 novembre 2016, 6:26

Re: DAC Commerciali

Messaggio da geeksAgainstLoudness » lunedì 23 novembre 2020, 2:04

Se usi l'uscita ottica del Mac, allora probabilmente il Mac fara' da master clock e quello che ci attacchi dietro sara' slave. Mentre se esci in USB dal Mac, allora il clock sara' quello del Dac.

Nel mio caso: MacBook Pro 2018 -> Dongle Apple da USB-C a USB-A -> RME Adi-2 Pro -> ...

Penso che se il Dac e' fatto bene, di disturbi da quello che c'e' a monte non ne fa passare.

Occhio anche all'impostazione Midi del Mac: li viene scelta una frequenza di campionamento, ed i drivers si occupano del resampling. Non sono un esperto ma da quanto ho capito, il default per il Mac e' quello che e' impostato li, indipendentemente dal campionamento del brano sorgente.

Sandrelli
Messaggi: 158
Iscritto il: martedì 19 giugno 2018, 18:09

Re: DAC Commerciali

Messaggio da Sandrelli » lunedì 23 novembre 2020, 18:03

Gdg ha scritto:
domenica 22 novembre 2020, 11:04
Marcotrix ha scritto:
sabato 21 novembre 2020, 23:23
su cosa?
Sul fatto che sei vincolato ad usare l'ingresso ottico.
Ma così, ovviamente, perdi tutti i vantaggi del PCM oltre i 192khz e del DSD.
Ma avete mai analizzato file ad alta risoluzione ?
Spesso(per brani ante hires) è lo stesso proveniente dal 44/16 e traslato, con aggiunta di zeri.
Nel DSD non so visto che è praticamente un flusso bitstream da convertitore deltasigma.
Marcotrix se puoi continua pure con l'ottico che ascolti meglio, invece per il telecomando, potresti mettere un pre o un passivo dotato di volume telecomandato prima degli ampli.

Toscanaccio
Messaggi: 219
Iscritto il: lunedì 22 aprile 2019, 12:21

Re: DAC Commerciali

Messaggio da Toscanaccio » giovedì 26 novembre 2020, 23:39

Ciao ... volevo sapere da Marcotrix cosa ne pensa della sua "scatoletta" e se c'è qualcuno esperto, più in generale, di questi convertitori che si somigliano tutti, con tecnologia Xmos

F.Calabrese
Messaggi: 38319
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: DAC Commerciali

Messaggio da F.Calabrese » venerdì 27 novembre 2020, 0:45

Toscanaccio ha scritto:
giovedì 26 novembre 2020, 23:39
Ciao ... volevo sapere da Marcotrix cosa ne pensa della sua "scatoletta" e se c'è qualcuno esperto, più in generale, di questi convertitori che si somigliano tutti, con tecnologia Xmos
Quel che determina realmente le prestazioni all'ascolto dei convertitori di ultima generazione è altro, rispetto a quello che sostiene la pubblicità.

Parlo di isolamento delle alimentazioni e di capacità di corrente (e silenziosità) degli stadi di uscita. Tutte cose che si intravedono appena alle misure convenzionali, che in questo campo più che in qualsiasi altro dimostrano la loro inefficacia in termini di discriminazione.


Saluti
F.C.

bobgraw
Messaggi: 329
Iscritto il: giovedì 13 dicembre 2018, 22:33

Re: DAC Commerciali

Messaggio da bobgraw » venerdì 27 novembre 2020, 14:40

F.Calabrese ha scritto:
venerdì 27 novembre 2020, 0:45

Parlo di isolamento delle alimentazioni e di capacità di corrente (e silenziosità) degli stadi di uscita. Tutte cose che si intravedono appena alle misure convenzionali, che in questo campo più che in qualsiasi altro dimostrano la loro inefficacia in termini di discriminazione.
Sarebbe un bellissimo argomento da sviluppare, chissà se qualcuno dei nostri lettori se la sente di aggiungere qualche considerazione...

tola
Messaggi: 418
Iscritto il: lunedì 25 agosto 2014, 15:35

Re: DAC Commerciali

Messaggio da tola » venerdì 27 novembre 2020, 14:54

ingresso asincrono con x-mos?!?!?
dovrebbe migliorare il jitter o la temporizzazione del flusso di bit (stessa cosa?) , so che Fabrizio dice che non dovrebbe influire all'ascolto, ma a casa mia con un vecchio v-dac modificato ed alimentato a batteria (se non sbaglio la modifica era stata pensata da Alan1 su costruire hifi e fatta realizzare da un mio amico con buone manine) ha fatto la differenza, ora mi sembra veramente un dac straordinario nonostante l'età ed il basso costo.

Rispondi