Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

Una selezione ragionata
Messaggio
Autore
Mauro1
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 17 marzo 2018, 18:36

Re: Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

#71 Messaggio da Mauro1 » domenica 7 aprile 2019, 12:29

da F.Calabrese »
eugenio_prete ha scritto:
Da quello che ho capito è un fenomeno che interessa un altoparlante che lavora ben oltre la sua massima linearità?
.........Esatto... ma con segnali transienti e con diffusori a bassa efficienza è normalissimo che questo accada... 8-)
P.S.: Fateci caso, il 90% dei diffusori provati da AR non sopporta più di 10 Watt a 40-50 Hz... (misura della MIL)
Per me un diffusore è accettabile solo se come MIL accetta almeno 100 - 200 Watt a 30-40 HZ
Pero Quanti diffusori provati su AR hanno queste caratteristiche? Quasi nessuno.
Per me la MIL e MOL è una misura importante.
Mauro

F.Calabrese
Messaggi: 34420
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

#72 Messaggio da F.Calabrese » domenica 7 aprile 2019, 15:35

Mauro1 ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 12:29
da F.Calabrese »
eugenio_prete ha scritto:
Da quello che ho capito è un fenomeno che interessa un altoparlante che lavora ben oltre la sua massima linearità?
.........Esatto... ma con segnali transienti e con diffusori a bassa efficienza è normalissimo che questo accada... 8-)
P.S.: Fateci caso, il 90% dei diffusori provati da AR non sopporta più di 10 Watt a 40-50 Hz... (misura della MIL)
Per me un diffusore è accettabile solo se come MIL accetta almeno 100 - 200 Watt a 30-40 HZ
Pero Quanti diffusori provati su AR hanno queste caratteristiche? Quasi nessuno.
SCRIVI PURE: NESSUNO...

Saluti
F.C.

bobgraw
Messaggi: 37
Iscritto il: giovedì 13 dicembre 2018, 22:33

Re: Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

#73 Messaggio da bobgraw » domenica 7 aprile 2019, 16:09

Bellissimo argomento che avevo già letto ma dargli una ripassata mi ha permesso di "assorbirlo" meglio.

Quoto il passaggio qui sotto e successivemente domando:
F.Calabrese ha scritto:
venerdì 17 dicembre 2010, 23:55
Ecco quel che avviene nel caso di diffusori tradizionali, alimentati con ampli tradizionali (vale a dire con altissimo fattore di smorzamento)...

Immagine

La seconda armonica cresce non solo di livello, al crescere del segnale in ingresso, ma anche per estensione a frequenze sempre più alte. Con lei aumenta l'intermodulazione... ovviamente...!
Pilotare diffusori con woofer con sospensioni dotati di "gommoni" con amplificatori finali tipo Spectral, Norma o con altissimo fattore di smorzamento, rappresenta una possibile soluzione alla distorsione causata dal fenomeno del "bouce"?

F.Calabrese
Messaggi: 34420
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

#74 Messaggio da F.Calabrese » domenica 7 aprile 2019, 16:21

bobgraw ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 16:09
Pilotare diffusori con woofer con sospensioni dotati di "gommoni" con amplificatori finali tipo Spectral, Norma o con altissimo fattore di smorzamento, rappresenta una possibile soluzione alla distorsione causata dal fenomeno del "bouce"?
Grazie di avermi portato all'attenzione un mio errore...

Io infatti volevo scrivere "ad altissimo fattore di smorzamento", ed infatti leggendo il post successivo si vede che gli ampli in corrente (=senza fattore di smorzamento) vanno notevolmente meglio.

Provvedo subito a correggere il post originale ed il quote.

Dunque la soluzione Spectral o simili è la peggiore possibile.

Grazie
F.C.

Mauro1
Messaggi: 90
Iscritto il: sabato 17 marzo 2018, 18:36

Re: Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

#75 Messaggio da Mauro1 » domenica 7 aprile 2019, 20:23

Fino a qui mi è parso di capire che si parla di woofer con le sospensioni in gomma montati sulla produzione HiFi.
Ma cosa succede sui woofer PRO attuali con le sospensioni in tela, elevata tenuta in potenza, alta escusione Xmax ?
Mauro

F.Calabrese
Messaggi: 34420
Iscritto il: giovedì 23 settembre 2010, 16:18
Località: Roma
Contatta:

Re: Pro Ac Carbon Pro 6 ed il "bounce"

#76 Messaggio da F.Calabrese » domenica 7 aprile 2019, 23:45

Mauro1 ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 20:23
Fino a qui mi è parso di capire che si parla di woofer con le sospensioni in gomma montati sulla produzione HiFi.
Ma cosa succede sui woofer PRO attuali con le sospensioni in tela, elevata tenuta in potenza, alta escursione Xmax ?
La risposta è tutt'altro che semplice, anche perché trasduttori più performanti -come sono questi- vengono impiegati con caricamenti assai diversi.

Per capirci: una cosa è lo stesso woofer collocato in un monitor da palco di forma triangolare, di scarso volume e con accordatura alta... altra cosa è lo stesso woofer collocato in un monitor da Studio, magari in linea di trasmissione.

Io credo sia logico affrontare caso per caso, ricordando che i woofer Pro DEVONO essere immuni dal "bounce" fino a livelli ai quali qualsiasi woofer HiFi sarebbe già bruciato, dopo aver spernacchiato l'anima. Quindi il paragone è presto fatto.

Saluti
F.C.

Rispondi