La massima presa per i fondelli

Una selezione ragionata
Messaggio
Autore
doc elektro
Messaggi: 1257
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: La massima presa per i fondelli

#61 Messaggio da doc elektro » giovedì 6 giugno 2019, 18:21

giorgibe ha scritto:
sabato 31 dicembre 2016, 14:34
, il problema principale del largo/stretto è determinato dalla costante riduzione delle misure delle case, c'è poco da fare, a meno che non sei un paperone ovviamente. quello che serve adesso è qualcosa di economico, piatto o stretto quello che volete voi e che suoni bene a filo muro, tipo i diffusori on wall o similari, ottimizzato per ampli in classe d o simili che consumino poco e avanti così
Bè oddio,tutta roba che a me fa venire l'orticaria...visto che faccio lavorare un 8" in 60 litri !
E non voglio manco vedere la classe D.
Altrimenti sulla cassina sfigata il gatto non ci dorme e non ci appoggi i pantaloni quando arrivi a casa.
Ma casa mia è differente :lol:

https://www.moto.it/forum/default.aspx?g=posts&t=22900
a casa mia si usa ancora il tubo catodico

Alexmaso69
Messaggi: 383
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 18:00

Re: La massima presa per i fondelli

#62 Messaggio da Alexmaso69 » giovedì 6 giugno 2019, 22:45

Finestre e sole niente??

doc elektro
Messaggi: 1257
Iscritto il: domenica 28 febbraio 2016, 9:33
Località: vicino alla to-sv
Contatta:

Re: La massima presa per i fondelli

#63 Messaggio da doc elektro » giovedì 13 giugno 2019, 6:33

nelle case vecchie le finestre erano piccole,quella a fianco della stufa è larga 60 cm

E poi c'è il vetro sulla porta di ingresso. I muri sono portanti ,è meglio non sforacchiarli troppo
a casa mia si usa ancora il tubo catodico

Rispondi