la mia prima testina

Moderatore: fileo

Rispondi
Messaggio
Autore
andreino
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 17:50

la mia prima testina

#1 Messaggio da andreino » venerdì 17 novembre 2017, 9:01

Ciao a tutti,

sono Andrea e vi scrivo da ferrara. Ho un giradischi NAD C556, un amplificatore NAD C326BEE e diffusori Sonusfaber Toytower, pre amp phono NAD 2pp. Mi piace ascoltare vinili di musica italiana o blues, non ascolto metal o rock.
La testina in dotazione al giradischi è una audiotechnica AT91 , credo sia una entry level da quanto ho letto.
Il segnale di uscita del phono è basso rispetto al cd (tanto che inizialmente volevo comprare un amplificatore più potente), credete che una testina Ortofon 2m red (che ha un'uscita 5,5 mV rispetto ai 3,5 mV della AT91) migliorerebbe il segnale?.
Qualitativamente mi consigliate la puntina suddetta ? Diciamo che ho un budget di 200 euro.

Grazie e ciao a tutti

Ute
Messaggi: 759
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 17:16
Contatta:

Re: la mia prima testina

#2 Messaggio da Ute » venerdì 17 novembre 2017, 17:52

Complimenti per il tuo impianto, se posso, che risulta equilibrato e orientato al genere che ascolti, anche se non è certo quello che va per la maggiore qui: avrai tempo di rodare le orecchie e una volta che sentirai il bisogno di migliorare potrai trovare tutte le informazioni delle quali necessiterai.
Attualmente, forse la testina è l'anello debole, e fai bene a considerare la sua sostituzione.
Le Ortofon sono ottime ma anch'esse hanno la tendenza, come le AT, ad un suono piuttosto rivelatore. Del resto hai un impianto che tende al caldo, per cui magari una testina asciutta è preferibile ad una dal suono più ambrato che potrebbe risultare eccessivo.
Se fossi al posto tuo, visto che ascolti blues e voci, farei un tentativo con una Nagaoka, la più bella che puoi permetterti: i soldi nella testina, che in fondo è il vero trasduttore meccanico/elettrico, sono sempre ben spesi, anche in prospettiva futura.

andreino
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 17:50

Re: la mia prima testina

#3 Messaggio da andreino » sabato 18 novembre 2017, 9:14

Grazie della tua risposta e al taglio comprensibile che le hai dato.

Interessante il fatto del tipo di suono che hanno le diverse testine.
Io sono un musicista e so per esperienza quanto si possa rendere difficile la comprensione ai profani quando si parla del proprio campo, demotivando spesso una esplorazione in abiti nuovi che potrebbe sfociare in passione.
Mi hai dato un paio di spunti che mi permetteranno di cercare una testina adatta alle mie esigenze, ti ringrazio ancora


ciaooo Andrea

Rispondi