Musica liquida, suggerimenti e consigli

Moderatore: fileo

Messaggio
Autore
pasgal
Messaggi: 51
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:00

Musica liquida, suggerimenti e consigli

#1 Messaggio da pasgal » martedì 20 agosto 2019, 13:27

Carissimi ho più volte provato ma la funzione cerca non mi da topic con la chiave di ricerca "musica liquida" e nemmeno con "liquida".

Vengo al dunque: OK voglio passare alla liquida.

Ho un vecchio macbook da ripristinare (se riparte) e una airport express.

Ho elencato quanto sopra nel caso potesse servire. In realtà posso anche non utilizzare quello che ho, partendo da zero

Chiedendo il vostro aiuto, i vostri suggerimenti, potrò evitare di rompermi il muso dove qualcuno di voi ha già rotto.... facendone dovuta esperienza.
  • 1 Ho la wifi in casa;
  • 2 mi piacerebbe non avere un vero pc acceso, mentre ascolto di notte, preferirei un hardware piccolo da poter inserire in un case di legno... e sfruttare il monitor del cellulare per poter scegliere o creare playlist, oltre che poter accedere all'eventuale HD esterno.
Grazie a chi parteciperà.

Gdg
Messaggi: 218
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#2 Messaggio da Gdg » martedì 20 agosto 2019, 22:27

Non conosco il mondo Mac e non ho consigli di alcun tipo da darti.
Posso raccontarti, però, la soluzione che ho realizzato io:
FooMuSe01_s.jpg
FooMuSe01_s.jpg (59.25 KiB) Visto 559 volte
Quello scatolotto in verticale, adiacente alla piastra a nastri e al lettore blueray, è un banalissimo PC fan-less, con già qualche anno sulle spalle, così configurato:
HW:
* CPU 32 bit (non ricordo quale sia...)
* 4 GB RAM
* 1 x HD 500
* 1 x HD 1TB
* WI-FI
* LAN

SW
* Windows 7 Home
* UltraVNC per il telecontrollo del PC
* Foobar2000
* vari plug-in di Foobar, tra cui MonkeyMote, per il controllo remoto di Foobar oppure l'accensione e lo spegnimento del PC.

Come puoi vedere non è collegato nè monitor, nè tastiera, nè mouse.

Quando il PC viene acceso, il sistema parte con l'autologon di Windows e Foobar viene eseguito automaticamente tramite "Esecuzione automatica".

Utilizzo uno Smartphone o un tablet (Apple o Android) con su l'app del client MonkeyMote per gestire la libreria musicale, con cui scelgo, tramite varie possibilità di ricerca, sia brani che interi album (sui dischi del PC ci sono più di 1500 album).
-
Ho abilitato il wake-on-lan sulla scheda LAN per l'accensione remota, che posso effettuare via MonkeyMote.
Sempre tramite MonkeyMote possono spegnere il PC.
-
Come DAC ho usato, inizialmente, un IFI iDac micro. Poi ho acquistato un pre Rotel con il DAC incorporato, al quale ho collegato direttamente il PC tramite un banale cavo USB.
-
Avevo pensato di ammodernare il sistema prendendo un NUC Intel (che occupa un quarto dello spazio del mio PC) ma poi ho pensato che questo "server musicale" è perfetto per le mie esigenze ancora oggi, dopo 6 anni che lo possiedo...

PS: l'app MonkeyMote per lo smartphone/tablet è a pagamento. Anni fa l'ho pagata meno di 5 EUR.
PPSS: ho battezzato questo pc "foomuse01" (FOObar MUsic SErver 01)
Saluti

Giovanni

pasgal
Messaggi: 51
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:00

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#3 Messaggio da pasgal » martedì 20 agosto 2019, 23:15

Questo tipo di NUC?
Sembra interessante!

Intel Nuc Kit nuc8i3beh - Schede Madre (28 W, 32 GB, 38,4 GB/s, 32768 MB, Intel Nuc Kit, Intel Nuc Kit with 8th Generation Intel Core Processors) https://www.amazon.it/dp/B07JB2M5JS/ref ... xDb09ZCN7M

Gdg
Messaggi: 218
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#4 Messaggio da Gdg » mercoledì 21 agosto 2019, 8:25

Quel NUC è ottimo, poichè è dotato anche della USB-C. Tieni presente che devi aggiungere anche il costo della RAM, dell'HDD ed eventualmente di Windows 10 (non puoi usare versioni più vecchie del 10).

Ed ovviamente un DAC, se non hai un pre digitale...
Saluti

Giovanni

pasgal
Messaggi: 51
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:00

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#5 Messaggio da pasgal » mercoledì 21 agosto 2019, 8:54

Gdg ha scritto:
mercoledì 21 agosto 2019, 8:25
Quel NUC è ottimo, poichè è dotato anche della USB-C. Tieni presente che devi aggiungere anche il costo della RAM, dell'HDD ed eventualmente di Windows 10 (non puoi usare versioni più vecchie del 10).

Ed ovviamente un DAC, se non hai un pre digitale...
Ciao Giovanni, quindi la ram non è compresa, così come l'HD?

Gdg
Messaggi: 218
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#6 Messaggio da Gdg » mercoledì 21 agosto 2019, 9:13

pasgal ha scritto:
mercoledì 21 agosto 2019, 8:54
Ciao Giovanni, quindi la ram non è compresa, così come l'HD?
Purtroppo no...
qualche volta su amazon si trova un bundle NUC+RAM+SSD, ma normalmente devi prendere tutto separatamente.
E' implicito che questa soluzione la puoi realizzare solo se mastichi di hard-ware informatico oppure se hai qualcuno che ti aiuta.
Saluti

Giovanni

pasgal
Messaggi: 51
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:00

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#7 Messaggio da pasgal » mercoledì 21 agosto 2019, 9:30

Si gli ultimi 2 pc in casa, tranne l'ultimo, li ho assemblati io, pezzo per pezzo... comprato tutto online.... per risparmiare qualche soldino.

Il problema è che aggiungendo ram ed hdd si va in alto di prezzo, al confronto di un portatile usato.... il problema poi sono le ventole rumorose.

Ora mi sfugge il nome, ma col Raspberry si può fare lo stesso, prendendo la versione migliore? E' poco rumoroso?

Max
Messaggi: 1637
Iscritto il: martedì 12 giugno 2012, 20:48
Località: ...

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#8 Messaggio da Max » mercoledì 21 agosto 2019, 10:01

Puoi prendere un Raspberry Pi 3B+ o il 4, dovrebbe essere abbastanza indifferente. Il 4 ha più prestazioni ma consuma/scalda di più di base. In ogni caso se la cavano bene anche con raffreddamento passivo.

Ci puoi installare Moode Audio o Volumio.

L'hard disk esterno lo alimenterei separatamente, se possibile.

Moode si gestisce da interfaccia web, non ha una vera e propria app quindi non so quanto sia pratico creare playlist al volo (non ho provato).

pasgal
Messaggi: 51
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:00

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#9 Messaggio da pasgal » mercoledì 21 agosto 2019, 10:18

Max ha scritto:
mercoledì 21 agosto 2019, 10:01
Puoi prendere un Raspberry Pi 3B+ o il 4, dovrebbe essere abbastanza indifferente. Il 4 ha più prestazioni ma consuma/scalda di più di base. In ogni caso se la cavano bene anche con raffreddamento passivo.

Ci puoi installare Moode Audio o Volumio.

L'hard disk esterno lo alimenterei separatamente, se possibile.

Moode si gestisce da interfaccia web, non ha una vera e propria app quindi non so quanto sia pratico creare playlist al volo (non ho provato).
Immagine

Gdg
Messaggi: 218
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 21:11

Re: Musica liquida, suggerimenti e consigli

#10 Messaggio da Gdg » mercoledì 21 agosto 2019, 10:32

I NUC che mi è capitato di vedere in funzione erano silenziosi.
Ma in particolare, visto che per farne un host per Foobar non c'è bisogno di molte risorse, la configurazione che avevo progettato io aveva di base un celeron tipo questo:
https://www.amazon.it/Intel-NUC6CAYH-Ba ... =pc&sr=1-1
ed il totale finale, con 4GB RAM, un 128 SSD e Windows 10 Home, era di meno di 250 EUR. Ma parlo dei prezzi di più di un anno fa.

Teniamo anche in conto che la mia banca dati musicale è su dischi USB alimentati autonomamente, quindi il disco interno serve solo per il S.O., Foobar ed i suoi plug-in, i driver audio e le applicazioni di utilità.

In alternativa ci sono questi PC fanless, che costano molto meno, ma della cui qualità ed affidabilità non so nulla:
https://www.amazon.it/ACEPC-ventola-Com ... way&sr=8-3

In ogni caso, il prerequisito di tutte le mie valutazioni è che sia possibile usare Foobar2000.
Saluti

Giovanni

Rispondi